Saltar al contenido

JBL Boombox 3 vs 2 – Vale la pena effettuare l’upgrade?

Il JBL Boombox 2 è stato il beniamino della critica fin dalla sua uscita nell’aprile del 2020 e quindi le aspettative per il JBL Boombox 3 sono state alte.

JBL ha annunciato nel gennaio del 2022 che avrebbe effettivamente rilasciato l’ultima versione di questo mostro da festa pronto per l’esterno nell’estate del 2022; ora sembra che il JBL Boombox 3 apparirà più probabilmente in autunno.

Al momento in cui scriviamo, stiamo ancora aspettando che venga messo in vendita; i recensori come noi non hanno ancora avuto la possibilità di ascoltare il JBL Boombox 3. Ma ci sono ancora molte cose che sappiamo e alcune che possiamo ipotizzare. Ma ci sono ancora molte cose che sappiamo e alcune che possiamo immaginare.

Data la storia di JBL di miglioramenti incrementali con le sue linee di diffusori Bluetooth portatili, come abbiamo recentemente esaminato con i cambiamenti dal JBL Flip 5 al JBL Flip 6 e dal JBL Xtreme 2 al JBL Xtreme 3, ci aspettiamo un suono migliore – in particolare per quanto riguarda i bassi grazie al nuovo subwoofer a forma di pista ciclabile del JBL Boombox 3 – e ci sono alcune ovvie differenze di caratteristiche da notare.

Quando uscirà finalmente il JBL Boombox 3?

JBL Boombox 3 vs JBL Boombox 2

Dopo aver annunciato il JBL Boombox 3 nel gennaio del 2022 con la promessa di rilasciarlo in estate, JBL sembra ora allungare la definizione di estate; un recente tweet di risposta di JBL suggerisce che il JBL Boombox 3 potrebbe essere rilasciato a settembre o ottobre del 2022.

Ma anche coloro che scrivono le risposte su Twitter per conto di JBL non sembrano troppo sicuri; continuano a comparire messaggi che indicano che il lancio avverrà «in estate» e che l’ETA è «non definitiva» e soggetta a modifiche senza preavviso.

Le principali differenze di funzionalità da comprendere tra JBL Boombox 2 e JBL Boombox 3

Il JBL Boombox 3 mantiene ciò che ha funzionato così bene per questa linea di diffusori: grandi bassi e volume in un’unità impermeabile che può essere un po’ pesante, ma può essere trasportata con una sola mano.

Ecco le lievi differenze di funzionalità da notare:

  • Il JBL Boombox 3 migliora leggermente la connettività con un aggiornamento al Bluetooth 5.3 (rispetto al Bluetooth 5.1 del JBL Boombox 2).
  • Il JBL Boombox 3 ha un grado di protezione IP67, il che significa che è completamente antipolvere e impermeabile, e potrebbe sopravvivere benissimo se immerso per 30 minuti in un metro d’acqua. Il JBL Boombox 2 ha invece un grado di protezione IPX7, ovvero la stessa cosa senza la protezione dalla polvere. Nel mondo reale ci aspettiamo che entrambi resistano bene a un po’ di sporcizia e acqua, e non ci aspettiamo che qualcuno voglia usare questi diffusori sul fondo di una piscina o di una vasca da bagno.

Sia il JBL Boombox 2 che il JBL Boombox 3 hanno un’enorme autonomia di 24 ore a volume medio. Inoltre, entrambi possono ricaricare un dispositivo esterno, come un telefono, dalla batteria del diffusore (il che a volte può essere una salvezza per mantenere una festa all’aperto).

Come suonano JBL Boombox 2 e JBL Boombox 3

JBL Boombox 3 vs 2

L’originale JBL Boombox e il JBL Boombox 2 erano entrambi due bestie portatili dal suono impressionante, che raggiungevano un volume sufficiente a infastidire i vicini, anche a una certa distanza, senza perdere la loro compostezza e distorcere selvaggiamente. I critici che hanno ascoltato il JBL Boombox 2 hanno concordato sul fatto che si tratta di una bestia in grado di fornire bassi potenti, incisivi e allo stesso tempo uniformi. Anche i medi e gli alti hanno una presenza piena, senza una particolare enfasi. Il palcoscenico è ampio e permette ai diversi strumenti di interagire in modo chiaro e costante.

JBL sostiene che il suo nuovo JBL Boombox 3 offre bassi «mostruosi» e il «JBL Original Pro Sound», il che supponiamo significhi che intende suonare bene come le loro apparecchiature audio da concerto di livello professionale, ma questo soddisfa più di quanto non facciano i loro blateratori del reparto marketing. I recensori, noi compresi, non hanno ancora avuto modo di ascoltare il JBL Boombox 3.

Quello che possiamo dire è che il JBL Boombox 3 ha un set di componenti rivisitati che certamente ricordano i miglioramenti apportati da JBL con l’aggiornamento della linea di diffusori JBL Charge 4 a JBL Charge 5.

Il JBL Boombox 2 ha due woofer da 10 cm e due tweeter da 2 cm; il JBL Boombox 3 ha un sub-woofer a forma di pista, due midrange e due tweeter.

Secondo vari tweet di JBL, il nuovo diffusore avrà una gamma di frequenza più ampia, passando da 50Hz – 20kHz per il JBL Boombox 2 a 40Hz – 20kHz per il JBL Boombox 3. Anche la potenza di uscita è maggiore, a seconda di come la si calcola (vedi la nostra tabella sopra). In ogni caso, queste statistiche non significano necessariamente miglioramenti reali per le nostre orecchie, ma ci aspettiamo che, alla luce di questi dati e della storia di JBL, il JBL Boombox 3 migliori le prestazioni dei bassi e renda più omogenea l’erogazione complessiva, come è avvenuto con altri diffusori recenti.

Questo perché tutti i diffusori JBL recenti (qui confrontiamo l’intera gamma di diffusori portatili JBL) hanno apportato miglioramenti incrementali rispetto ai loro predecessori. JBL ha una gamma più ampia di dimensioni di diffusori rispetto all’analoga Ultimate Ears e tende a offrire un suono dinamico, incisivo e straordinariamente forte a un prezzo ragionevole, a prescindere dalle dimensioni scelte. Ci auguriamo quindi che il JBL Boombox 3 rappresenti un passo in avanti altrettanto utile, anche se modesto, nella qualità del suono.

JBL Boombox 3 vs JBL Boombox 2

Qual è il prodotto giusto per voi? Il JBL Boombox 2 e il più recente JBL Boombox 3 e dove acquistarli

Di solito vale la pena controllare i vari colori ai link di Amazon; a volte ci sono buone offerte. Anche i link Direct from JBL qui sotto possono offrire un’offerta più conveniente in certi periodi e la spedizione è gratuita.

Visti i miglioramenti apportati di recente ad altri diffusori JBL, è probabile che il JBL Boombox 3 offra bassi leggermente migliori e un paesaggio sonoro complessivamente più omogeneo; è completamente impermeabile e resistente alla polvere. Tuttavia, non ci aspettiamo che i cambiamenti siano tali da farci desistere dall’acquisto; il JBL Boombox 2 suona e funziona meravigliosamente.

Ci aspettiamo che il JBL Boombox 3 sia disponibile per la prima volta a settembre o ottobre del 2022 direttamente sul sito JBL.com e subito dopo su Amazon.