Saltar al contenido

JBL Flip 6 – Stai per comprare il tuo primo altoparlante Bluetooth?

JBL Flip 6 recensione

Vedi il prezzo!

Scheda tecnica

Driver woofer da 45 x 80 mm/1,75 x 3″, tweeter da 16 mm/0,6″.
Potenza di uscita 20W RMS per il woofer, 10W RMS per il tweeter
Risposta in frequenza 63Hz – 20kHz
Rapporto segnale/rumore >80dB
Tipo di batteria polimeri di ioni di litio 17,28Wh (3,6V/4800mAh equivalente)
Tempo di ricarica della batteria 2,5 ore (5V/3A)
Durata della riproduzione musicale fino a 12 ore (a seconda del livello del volume e del contenuto audio)
Tipo di cavo cavo di ricarica USB-C
Lunghezza del cavo cavo da 1,2 m/47,2″.
Versione Bluetooth 5.1
Profilo Bluetooth A2DP 1.3, AVRCP 1.6
Gamma di frequenza del trasmettitore Bluetooth 2400MHz – 2483,5MHz
Potenza del trasmettitore Bluetooth ≤10dBm (EIRP)
Modulazione del trasmettitore Bluetooth GFSK, π/4 DQPSK, 8DPSK
Gamma di frequenza SRD a 2,4 GHz 2407MHz – 2475MHz
Potenza del trasmettitore SRD <10 dBm (EIRP)
Temperatura massima di esercizio 45°C (113°F)
Resistenza IP67 resistente all’acqua e alla polvere (30 minuti fino a 1 metro)
Dimensioni del prodotto (L x A x P) 178 x 68 x 72 mm/7,0 x 2,6 x 2,8″ x 2,8″.
Peso 0,55 kg/1,21 libbre

Ogni giorno ci sono sempre più persone che desiderano avere un altoparlante bluetooth nella loro vita quotidiana. Soprattutto per chi vuole ascoltare la musica sempre e ovunque.

In questa nuova recensione, ci concentriamo sul JBL Flip 6. È uno dei diffusori Bluetooth più recenti e avanzati della famosa azienda statunitense di audio ed elettronica (JBL), ha un ottimo suono surround e offre una grande resistenza all’acqua e alla polvere.

A chi consigliamo il diffusore JBL Flip 6?

JBL Flip 6 opinioni

Nel caso in cui non lo sapeste, il JBL Flip 5 è ancora oggi uno dei diffusori portatili più popolari e più acquistati, ma sono stati annunciati molti miglioramenti rispetto al suo predecessore e alcune altre piccole modifiche che rendono la nuova versione JBL Flip 6 molto migliore della precedente.

Inoltre, se siete amanti della musica, questo diffusore è l’ideale per voi. Non solo per il suo suono, che è letteralmente una bestia, ma anche per le sue dimensioni: essendo piccolo, si può portare senza problemi ovunque si vada. In spiaggia o in piscina, grazie alla certificazione IP67 che lo rende impermeabile come nessun altro.

Pertanto, abbiamo di fronte a noi un ottimo diffusore per l’uso quotidiano e per tutti i tipi di persone.

Suono

Il suono offerto dal Flip 6 è più di un semplice suono surround, è una potente profondità delle basse frequenze, che, ai massimi livelli di volume, i bassi non sono distorti, anche se l’elaborazione digitale del segnale (DSP) può diluire notevolmente i bassi.

Anche quando i livelli sono moderati, il diffusore suona forte con bassi robusti, ma i bassi da subwoofer deludono un po’ rispetto alle aspettative che avevamo su questo diffusore. Perché, per le sue dimensioni e il suo prezzo, eccelle nei bassi e nei medi, ma non nel rimbombo.

Per quanto riguarda il tweeter, il woofer e i radiatori in un diffusore così piccolo, si tratta certamente di un’arma a doppio taglio: ognuno di essi fa un ottimo lavoro nel gestire le rispettive gamme di frequenza, ma può essere troppo per un diffusore piccolo.

D’altra parte, in termini generali, la maggior parte degli strumenti suona in modo molto chiaro, l’unico inconveniente è che non vengono percepiti molto bene separatamente, a causa delle dimensioni ridotte del diffusore.

Design e materiali

Per quanto riguarda il design, è disponibile in diversi colori: nero, blu scuro, azzurro, grigio e rosso. L’aspetto generale del JBL Flip 6 è abbastanza simile a quello delle versioni precedenti.

Ha una forma cilindrica, misura 178 x 68 x 72 mm con un peso di 550 grammi, il logo JBL sulla parte anteriore e una griglia che avvolge il corpo del diffusore.

JBL Flip 6 test

È inoltre dotato di un cinturino sportivo regolabile, molto simile a una treccia da scarpe, che si trova sul retro e rende il diffusore facile da appendere e da trasportare.

Sulla parte superiore sono presenti anche i pulsanti di controllo del volume e un pulsante multifunzione per la riproduzione e la navigazione dei brani. Sul lato sinistro del diffusore si trova il pulsante «PartyBoost», utilizzato per collegare il Flip 6 ad altri diffusori JBL compatibili.

Sul retro del diffusore si trovano anche altri pulsanti, quali l’accensione e il Bluetooth, che si illuminano quando il diffusore è acceso e accoppiato.

Resistenza

Rispetto ai precedenti modelli di diffusori JBL che offrivano solo una protezione dall’acqua equivalente alla certificazione IPX7.

Il diffusore JBL Flip 6 ha un grado di protezione IP67, quindi non solo è impermeabile, ma anche resistente alla polvere. Questo lo rende adatto a tutte le circostanze, entrambi i modelli possono essere utilizzati sia all’interno che all’esterno.

Il diffusore può anche sopravvivere a una breve immersione di un metro di profondità in acqua dolce per 30 minuti, ma se supera questo tempo può subire gravi danni e non funzionare più.

Connettività

La connettività di questo diffusore ha una lunga portata, in quanto il Bluetooth 5.1 fornisce un raggio d’azione fino a 40 metri in ambienti chiusi, tuttavia, come la versione JBL Flip 5, non dispone di una porta ausiliaria per le carenze dei codec Bluetooth.

Il processo di accoppiamento è abbastanza semplice: basta premere il pulsante Bluetooth sul diffusore per passare alla modalità di accoppiamento. È quindi possibile selezionarlo sul dispositivo di riproduzione previsto.

Inoltre, questo diffusore può collegare fino a due dispositivi contemporaneamente, tramite Bluetooth multipoint, anche se in seguito potrebbe non ricordare un elenco di dispositivi.

Durata e autonomia della batteria

recensione JBL Flip 6

Un altro elemento a favore dell’acquisto del diffusore JBL Flip 6 è la sua grande batteria, che può arrivare fino a 12 ore ininterrotte, il che è incredibile, ma dipende da alcuni fattori.

In primo luogo, a partire dai livelli di volume, dato che a circa l’80-90% si possono raggiungere le 10 ore di funzionamento e, anche se non sono le 12 ore pubblicizzate dalla Fibrante, sono comunque superiori alla maggior parte dei diffusori simili.

Con impostazioni di volume più basse, sarete felici di sapere che potrete superare il limite delle 10 ore. Con impostazioni di volume intorno al 40% e inferiori, potrete utilizzare il diffusore per quasi 11-11,5 ore.

La durata della batteria è spettacolare e la maggior parte dei clienti è soddisfatta. Ricordiamo che la durata della batteria varia a seconda del volume e che, quando la batteria si esaurisce, il tempo di ricarica è fino a due ore e mezza tramite USB-C.

Conclusione

Se siete tra coloro che desiderano creare l’atmosfera del luogo in cui vi trovate con una buona playlist di musica, questo diffusore fa al caso vostro. Sarà il vostro alleato perfetto in quelle feste improvvisate, non importa quante persone ci siano, sicuramente il suo suono sarà sufficiente a coprire spazi di piccole e medie dimensioni. Siamo rimasti sorpresi dal suono e dalla qualità dei materiali.