Saltar al contenido

Marshall Acton II Vs Marshall Stanmore II Vs Marshall Woburn II – La migliore cassa Bluetooth?

Nonostante la forte concorrenza nel mercato altamente competitivo degli altoparlanti oggi, gli altoparlanti Marshall sono riusciti a guadagnare popolarità. Il costante aumento di popolarità è destinato a continuare anche nei prossimi anni.

Questo post mira a fornire una valutazione approfondita e un confronto tra Marshall Acton II vs. Stanmore II vs. Woburn II. Qual è il migliore per voi? Anche se provengono dallo stesso produttore e possiedono molte caratteristiche comuni, ogni modello ha alcune caratteristiche uniche in termini di prestazioni audio e design.

Cominciamo dando un’occhiata a una tabella di confronto dei tre modelli. In questo modo, si può vedere perché questi altoparlanti sono abbastanza popolari oggi. Successivamente, esamineremo ogni altoparlante wireless Marshall individualmente. Alla fine, forniremo una raccomandazione su quale altoparlante Bluetooth è ideale per le vostre particolari preferenze ed esigenze.

Recensioni sugli altoparlanti Bluetooth Marshall

Marshall Acton II Vs Marshall Stanmore II Vs Marshall Woburn II

Rispetto agli altoparlanti di altre marche, è facile notare che l’altoparlante Bluetooth Marshall si distingue. Ognuno è elegante ed esteticamente gradevole come gli altri. Tuttavia, quando si sceglie il modello giusto, è necessario considerare alcune cose, tra cui il peso e le dimensioni.

In base alla tabella di confronto qui sopra, i diffusori Marshall sono disponibili in diverse dimensioni. Se le dimensioni e/o il peso sono cruciali per voi, date un’occhiata al modello più leggero e più piccolo di Marshall – il Marshall Action II. Certo, puoi trovare una manciata di altoparlanti portatili di altri produttori dello stesso peso e dimensioni, ma il modello Marshall è probabilmente più piacevole all’occhio.

Marshall Woburn II è molto più grande come statura. È fino a 4 volte più grande del Marshall Action II. È quindi importante che ci pensiate bene prima di scegliere tra questi due modelli.

Se preferite qualcosa che sta da qualche parte nel mezzo, allora il Marshall Stanmore II potrebbe soddisfare le vostre esigenze. Non è né il più grande né il più piccolo tra i fratelli, e sarebbe la scelta ottimale se state cercando un diffusore che sia abbastanza grande, ma che non sia enorme come il Woburn II. Vale anche la pena menzionare che le dimensioni dell’altoparlante hanno un peso sul suo costo. Più grande è la dimensione dell’altoparlante, più costoso diventa.

In termini di design, le dimensioni e il peso sono la principale differenza tra i tre diffusori Marshall. Come detto, hanno molto in comune. Sono tutti disponibili in 3 colori, cioè nero, marrone e bianco.

Sarebbe difficile trovare un altoparlante dal design più bello sul mercato oggi rispetto ai modelli di altoparlanti Marshall Wireless.

Sul lato anteriore dei diffusori, troverete l’iconico logo Marshall così come la griglia intrecciata. Questa è forse una caratteristica distinta che Marshall continuerà a fornire negli anni a venire.

Riassumendo, i diffusori Marshall completeranno sicuramente l’aspetto generale della vostra casa. Aspettatevi di ricevere complimenti dalla famiglia, dagli amici e da altri visitatori a causa dell’estetica del vostro altoparlante.

Oltre al logo e alla griglia intrecciata insieme al pannello frontale, ci sono altre cose iconiche che distinguono i diffusori Marshall dal resto. Queste includono le tre manopole nella parte superiore destinate al volume e ai bassi e alti. Questi pulsanti permettono di personalizzare l’altoparlante per produrre il suono esatto che preferite.

Marshall Acton II Vs Marshall Stanmore II Vs Marshall Woburn II

Le luci LED rosse si accendono ogni volta che una qualsiasi funzione, comprese le manopole, è attivata. Sul lato sinistro, troverete il jack AUX e il pulsante della sorgente. Questo è anche conosciuto come il pulsante di accoppiamento.

In mezzo, troverete le luci Bluetooth e AUX che si accendono ogni volta che si collega l’altoparlante in modalità wireless o attraverso un cavo, rispettivamente. I pulsanti Play/Pause e Power si trovano nell’angolo destro. Questi pulsanti non hanno bisogno di ulteriori spiegazioni.

In termini di durata, è sicuro dire che gli altoparlanti non si danneggiano facilmente con la normale usura. Naturalmente, possono subire danni con un uso improprio o se lo fate intenzionalmente. A parte questo, puoi aspettarti che il tuo altoparlante ti fornisca molti anni di prestazioni efficienti con una cura adeguata.

Si noti che i nuovi modelli di altoparlanti portatili Marshall come Kilburn II, Tufton e Stockwell II hanno una classificazione IPX2. Questo significa che sono, in una certa misura, resistenti all’acqua e possono gestire alcuni spruzzi d’acqua. Così, potete portarli in giro anche quando piove – con le dovute precauzioni, naturalmente. Copriteli per proteggerli dagli elementi, per essere sempre al sicuro.

È impensabile, comunque, che tu esca in un giorno di pioggia con il tuo Action II, Stanmore II, o Woburn II principalmente a causa delle loro dimensioni relativamente grandi e del peso elevato, e avresti bisogno di una fonte di alimentazione. Tuttavia, non dovete mettere il vostro diffusore vicino all’acqua – anche un bicchiere d’acqua.

Per riassumere, la resistenza all’acqua non è tra i punti forti dei modelli di altoparlanti Marshall che stiamo valutando.

Le fisionomie e le caratteristiche degli altoparlanti Bluetooth Marshall

Marshall Acton II Vs Marshall Stanmore II Vs Marshall Woburn II

Nessuno dei tre altoparlanti presentati in questa recensione vanta una durata della batteria impressionante. In poche parole, hanno tutti bisogno di un’alimentazione regolare per sostenere prestazioni ottimali. Questo è un vero peccato, considerando che questi altoparlanti portatili si vantano della loro capacità di produrre un tempo di riproduzione sorprendente. Immagino che tu debba solo accettare il fatto che le loro batterie non sono affidabili.

Nonostante le loro limitazioni di alimentazione, questi altoparlanti sono flessibili in termini di connettività. Sono, dopo tutto, altoparlanti Bluetooth, e come tale è possibile l’altoparlante al tuo dispositivo senza fili entro un raggio di 30′. Questo è qualcosa con cui non vi aspetterete alcun problema. La maggior parte degli utenti può confermarlo. Puoi collegare il tuo dispositivo all’altoparlante senza problemi.

Inoltre, è possibile inserire il jack AUX comodamente nella porta che si trova nell’angolo in alto a sinistra dell’unità. Il Woburn II e Stanmore II offrono più opzioni. Potete collegarli tramite RCA. Sono anche dotati di supporto Qualcomm e apt X. Ma, non fate errori. L’Action II non è inferiore in nessun modo. Nonostante le sue dimensioni più piccole, può competere in termini di prestazioni.

Marshall Acton II vs. Stanmore II vs. Woburn II: in qualsiasi modo tu vada, puoi aspettarti di ottenere alcune caratteristiche sorprendenti. Ogni modello Marshall vanta la funzionalità multi-host. Questo significa che è possibile collegare i due dispositivi via Bluetooth allo stesso tempo. L’altoparlante viene anche fornito con l’app Marshall Bluetooth che consente di personalizzare l’audio oltre alle manopole di controllo.

Puoi regolare e cambiare l’equalizzazione a seconda del tuo umore attuale. Amplifica la tua esperienza di ascolto nel modo che preferisci. Usando l’app, puoi far dormire o svegliare l’altoparlante. Puoi anche cambiare l’intensità delle luci LED.

Anche se questo post non riguarda gli altoparlanti multi-room di Marshall, troviamo opportuno menzionare alcune caratteristiche. La funzionalità multi-room aggiunge tre opzioni di connettività wireless: Spotify Connect, Chromecast integrato e Apple AirPlay. WiFI può essere utilizzato anche per accedere a Google Assistant. Potete considerare le opzioni multi-room se queste caratteristiche vi interessano.

Le prestazioni degli altoparlanti Bluetooth Marshall

Marshall Acton II Vs Marshall Stanmore II Vs Marshall Woburn II

Una delle considerazioni più importanti quando si cerca un altoparlante wireless è la performance audio. Anche se ha le caratteristiche più allettanti e avanzate disponibili, l’altoparlante è inutile se la sua capacità audio fa schifo. Il bello di un altoparlante Marshall è che è il pacchetto completo.

Il corpo massiccio serve uno scopo importante, che è quello di fornire suoni forti e grandi. Questi altoparlanti possono rendere una festa rumorosa ancora più forte. È possibile impostare i bassi e gli alti usando l’app e le manopole. Personalizza il suono, in qualsiasi modo ti dia più soddisfazione. In poche parole, tutto ciò di cui avete bisogno è disponibile.

La frequenza più bassa degli altoparlanti è 50Hz. Questo è discutibilmente basso. Se avete bisogno di più, Woburn II offre un impressionante 30Hz, e questo non è qualcosa che si sperimenta quotidianamente.

I tre altoparlanti possono andare tutti abbastanza in basso per produrre bassi enormi con onde sonore di alta qualità.

Il livello massimo di pressione sonora per Action II è di 98 dB, 101 dB per Stanmore II e 110 dB per Woburn II. Lo spettro completo delle potenze dei diffusori è impressionante 60W, 80W e 130W per Action II, Stanmore II e Woburn II, rispettivamente. Queste specifiche sono sufficienti per animare una festa rumorosa – anche in una casa colossale.

Anche se tutti e tre sono abbastanza potenti in termini di prestazioni audio, e forniscono suoni nitidi e puliti, dobbiamo individuare Woburn II come il più forte solo perché produce il suono più forte.

Confronto tra gli altoparlanti Bluetooth Marshall

Come accennato in precedenza, l’obiettivo principale di questa recensione di Marshall Acton II vs. Stanmore II vs. Woburn II è quello di aiutarvi a decidere il miglior diffusore wireless per le vostre specifiche esigenze e preferenze. Per farlo, è necessario considerare vari fattori come le dimensioni, la potenza e il costo. L’altoparlante vale ogni centesimo che spendete per esso?

Ognuno dei diffusori che abbiamo recensito è una scelta eccellente, ma qual è il migliore per te?

PERCHÉ DOVRESTI SCEGLIERE IL MARSHALL ACTION II

Marshall Acton II Vs Marshall Stanmore II Vs Marshall Woburn II

Questo modello può essere una buona scelta se state comprando il vostro primo diffusore Marshall. È relativamente piccolo e più accessibile. Viene fornito con la maggior parte delle caratteristiche funzionali e il design iconico del tipico diffusore Marshall. A meno che non abbiate bisogno di un altoparlante che possa fornirvi una prestazione audio più potente, Marshall II ha tutto ciò di cui avete bisogno.

PERCHÉ DOVRESTI SCEGLIERE IL MARSHALL STANMORE II

Se avete bisogno di un diffusore che sia leggermente più grande di Marshall II, ma non troppo grande da occupare molto spazio, allora Stanmore II potrebbe essere quello che state cercando. Potrebbe non essere grande come Woburn II, ma può fornire suoni più forti di Action II. È la scelta migliore se state cercando qualcosa nel mezzo, soprattutto in termini di budget.

PERCHÉ DOVRESTI SCEGLIERE IL MARSHALL WOBURN II

Il più grande e rumoroso della famiglia di altoparlanti wireless Marshall, Woburn II vanta anche i bassi più potenti. Dopo tutto, le dimensioni contano. Se la portabilità e il costo non sono un problema per voi, allora non c’è motivo per non comprare questo diffusore. Mentre Woburn II è più costoso di Action II e Stanmore II, dimostrerà di valere il suo prezzo elevato. Non si vanta solo delle sue enormi dimensioni. Offre anche una performance audio altrettanto massiccia.

Tutti e tre gli altoparlanti sono incredibili e sono altamente raccomandati. Tutti vantano un grande design, caratteristiche sorprendenti e, soprattutto, una performance audio impressionante.

Conclusione

Più volte abbiamo ribadito che, indipendentemente dal modello che preferite, potete aspettarvi un’esperienza sorprendente e potente. Ognuno degli altoparlanti Marshall ha un design senza tempo e caratteristiche affidabili. Poiché tutti e tre sono simili in quasi tutti gli aspetti funzionali, la vostra scelta può essere decisa da pochi fattori: prezzo, prestazioni audio e dimensioni.

Quanto potente e quanto forte vuoi che sia il tuo altoparlante Bluetooth? Quanti soldi puoi permetterti di spendere? Le tue risposte detteranno il modello di altoparlante perfetto per te.

Per l’utente normale, tuttavia, consigliamo vivamente il diffusore che si trova nella via di mezzo: Marshall Stanmore II. Non è né troppo piccolo né massiccio. È anche più amichevole per il budget. È solo della giusta statura e prezzo.