Saltar al contenido

Dyson Vs Philips – Qual è la miglior marca di aspirapolvere senza fili?

Dyson vs Philips

dyson vs philips

Comprare un aspirapolvere senza fili, data l’ampia scelta che oramai è presente sul mercato, può essere difficile e disorientante. Le funzionalità sono sempre più avanzate e i Brand tendono a farsi concorrenza rincorrendosi fino all’ultima tecnologia. Noi oggi in questo articolo cercheremo di analizzare le caratteristiche di due noti Brand del settore, Philips e Dyson. Si tratta di due famosi Brand internazionali che da anni sono leader in questo ambito e che propongono diverse soluzioni e modelli.

Sicuramente Philips è un’azienda più variegata in quanto non si occupa solo di aspirapolvere ma di molti dispositivi elettronici. Dyson, invece, basa principalmente il suo core business su questo tipo di dispositivi. Analizzeremo, poi, alcuni modelli di entrambi i Brand approfondendone caratteristiche e funzionalità specifiche per darvi un’informazione ancora più completa e aiutarvi il più possibile a scegliere l’aspirapolvere più adatto ai vostri bisogni.

Differenze tra le scope aspirapolvere Dyson e Philips

Iniziamo subito questa analisi approfondita partendo da quelle che sono le differenze tra i due Brand, ossia gli aspetti che caratterizzano Philips e Dyson ma che li vedono anche in netta contrapposizione.

1. La marca

Philips è un’azienda dei Paesi Bassi ed è sicuramente la più antica rispetto a Dyson. Vanta, infatti, tantissimi anni di esperienza nel mondo dell’elettronica. Il suo core business, come abbiamo già detto, è infatti più generico rispetto all’altro Brand analizzato, essendo basato sull’elettronica in generale. Philips, inoltre, proprio per questa sua varietà di produzione ha un catalogo molto più ampio, possiamo trovare linee differenti come i modelli SpeedPro o i PowerPro.

Dyson dal canto suo, è un’azienda più giovane e che si concentra maggiormente sulle scope aspirapolvere, rappresentando ciò che di più esclusivo di possa essere sul mercato attualmente.

2. Specificità tecniche

Passiamo ora a vedere cosa differenzia i due Brand internazionali per quanto riguarda le caratteristiche tecniche dei dispositivi da loro proposti.

2.1 Potenza di aspirazione

Anche se molti modelli della Philips sono relativamente potenti, possiamo affermare che non hanno nulla a che vedere con quelli della Dyson. Quest’ultima, infatti, propone una potenza di aspirazione difficile da migliorare. Ad esempio, l’aspirapolvere più potente sul mercato è il Dyson V15 Detect, il quale arriva a raggiungere i 230 Air Watts (aW) di potenza.

2.2 Autonomia della batteria

Sebbene entrambi i Brand usino batterie agli ioni di litio nei loro dispositivi senza fili, quelle della Dyson permettono generalmente un uso dell’aspirapolvere di ben 60 minuti. Per quanto riguarda gli aspirapolvere della Philips, invece, tutto dipende dal modello. Si possono trovare modelli con un’autonomia che va dai 30 agli 80 minuti.

2.3 Capienza del serbatoio

Come nel caso analizzato nel paragrafo precedente, anche questa caratteristica, parlando di Philips, dipende dal modello in questione. Infatti, si possono trovare modelli con un serbatoio da 400 ml fino ai 600 ml.

Al contrario, i modelli della Dyson solitamente dispongono di serbatoi da 760 ml.

2.4 Rumore

Sicuramente la comodità e il poco rumore emesso dai dispositivi della Dyson sono un suo punto forte e segno d’identità. L’ammortizzazione acustica è dovuta principalmente alla gran quantità di tecnologie che l’azienda mette in campo e su cui investe.

dyson vs philips

3. Extra che alcuni aspirapolvere possono includere

Veniamo ora ad approfondire quelli che sono gli extra che alcuni modelli propongono. Possono essere funzionalità aggiuntive o anche particolari tecnologie. Li vediamo punto per punto qui di seguito.

3.1 Panno e lavaggio

Molti modelli di scopa apirapolvere oltre ad aspirare sono anche lava pavimenti grazie ad un panno umido. Questa funzionalità è presente solo nei modelli della Philips, come nel Philips SpeedPro MAX Aqua+.

Invece Dyson preferisce concentrarsi solo sulla sua grande qualità di aspirazione, senza aggiungere altre funzionalità di questo tipo.

3.2 Modelli flessibili

I modelli flessibili sono composti da un’articolazione progettata per permettere che l’aspirapolvere sia sdoppi. Ciò consente di non doversi chinare quando si puliscono zone basse.

Dyson non ha scope aspirapolvere propriamente flessibili, ma propone un accessorio conosciuto come “Low Reach” che funziona come un articolazione aggiuntiva del dispositivo.

All’interno del catalogo della Philips non vi è alcun aspirapolvere scopa flessibile.

3.3 Luci LED

Le luci LED hanno lo scopo di illuminare frontalmente le zone che sono meno visibili, ad esempio sotto il letto o i mobili. I modelli della Dyson non hanno mai integrato questa funzionalità.

Invece la Philips dispone di molti modelli in cui essa è presente.

3.4 Tecnologia laser

La suddetta tecnologia laser fa sì che l’aspirapolvere, quando in funzione, illumini di verde le zone in cui la polvere è più presente. Dunque, si tratta di una tecnologia molto avanzata e del tutto utile. Tra i due Brand solo un modello della Dyson la utilizza. Parliamo del modello Dyson V15 Detect.

4. Qualità dei materiali

Dyson per quanto riguarda questo parametro è sicuramente il vincitore assoluto. I suoi modelli sono composti da policarbonato e sono progettati per durare fino a 10 anni. Ciò è avvalorato da diversi studi. Allo stesso modo, l’obsolescenza di questo Brand è inferiore, in quanto i modelli escono sul mercato ogni due anni. Ciò gli consente di essere meno obsoleti, fattore positivo anche quando si cercano pezzi di ricambio o fare riparazioni.

dyson vs philips

Al contrario, i modelli della Philips sono più economici e tutto ciò è dovuto anche al fatto che si risparmi sui materiali. Ma comunque la qualità degli stessi, soprattutto nei modelli di gamma superiore, non è affatto male.

5. Prezzo

Anche in questo caso Dyson supera Philips. Infatti, è difficile trovare tra i suoi modelli attuali dispositivi a meno di 600 euro.

Invece Philips presenta un’ampia varietà di prezzi e di modelli. Per questo nel suo catalogo si trovano scope aspirapolvere che vanno da meno di 150 euro fino ai 500.

Dyson Vs Philips: punti in comune

Fino ad ora abbiamo parlato delle principali differenze tra i due Brand. Ora andiamo a vedere quali sono i maggiori punti in comune.

1. Modelli senza fili

Avere un aspirapolvere senza fili rappresenta una comodità indescrivibile. Significa infatti avere una libertà di movimento maggiore, senza dovere sempre attaccare e staccare la spina per passare da una stanza all’altra. Sia Dyson sia Philips funzionano senza fili.

2. Aspirapolvere a mano

Praticamente tutti gli aspirapolvere di entrambi i marchi consentono che il motore diventi aspiratore a mano, separandosi dalla struttura e funzionando quindi come tale.

Tutto ciò è realmente molto comodo in quanto si potranno pulire mobili o zone più alte della casa senza alcuno sforzo.

3. Peso simile

Sicuramente se guardiamo i Brand in generale che producono aspirapolvere possiamo trovare modelli abbastanza pesanti. Per fortuna sia Dyson che Philips propongono dispositivi più leggeri. Infatti è difficile trovare modelli che superino i 3,5 kg.

4. Intensità di aspirazione

Ogni modello di scopa aspirapolvere dispone di diverse potenze di aspirazione, ma tuttavia generalmente sono presenti due o tre livelli di intensità.

dyson vs philips

5. Display

Solitamente i display che si trovano su questi dispositivi sono molto semplici  ma comunque molto utili. Ad esempio, indicano il livello della batteria la potenza utilizzata o ti consentono di cambiare alcuni parametri di aspirazione.

I modelli più attuali di entrambi i Brand, dispongono di questa comoda funzionalità.

6. Spazzole e accessori comuni

Gli accessori più comuni per un aspirapolvere sono i beccucci per raggiungere le zone più ostiche, i tubi estendibili per aspirare in altezza o le diverse spazzole, quelle per gli animali o la tappezzeria.

Normalmente ciascun modello può essere più o meno equipaggiato e sarà possibile acquistarlo con più o meno accessori per avere una pulizia ancora più avanzata.

Alcuni modelli di Dyson e Philips

Dopo aver fornito una panoramica generale su punti in comune e differenze tra i due Brand, andiamo ora a vedere le caratteristiche specifiche di alcuni modelli dei due Brand in questione.

1. Dyson V11 absolute

dyson vs philips

Vedi Prezzo su Amazon

Parliamo di un aspiratore senza fili di alto livello, capace di pulire perfettamente ogni angolo di casa tua. Dispone di un’autonomia di 60 minuti (in modalità eco) e garantisce il doppio dell’aspirazione rispetto ad altri modelli di aspirapolvere senza cavo. D’altro canto, sono disponibile ben tre diverse modalità d’uso, così da adeguare la sua performance alle diverse superfici.

Oltre a questo, include anche un display a LED che fornisce informazioni circa il livello della batteria, l’alimentazione, i filtri e molti altri fattori che ne determinano il funzionamento. Infine, anche svuotare il serbatoio resulta essere molto semplice e rapido.

Dyson V11 Absolute aspiratore portatile Senza sacchetto Blu, Nichel
  • Tipologia: Scopa Elettrica
  • Alimentazione: Senza Fili
  • Ricaricabile: Si
  • Funzione Speciale 2: Specifico per tappeti
  • Funzione Speciale 3: Specifico per parquet

2. Dyson Cyclone V10 Absolute

dyson vs philips

Vedi Prezzo su Amazon

Il Dyson Cyclone V10 Absolute è una versione anteriore al modello V11 Absolute, perciò i due aspirapolvere hanno una serie di differenze ma anche di punti in comune. Partendo dai pro, possiamo dire che questo modello è molto leggero (2,68 Kg) e poco rumoroso. Questi fattori lo rendono particolarmente comodo. Oltre a tutto questo è equipaggiato con un serbatoio da 750 ml di capacità, dunque un 40% in più dei modelli anteriori.

Un altro vantaggio di questo modello è che dispone di un nuovo sistema di filtraggio, capace di catturare il 99,97% delle particelle di polvere. Per questo è una opzione ideale per persone allergiche o che hanno a casa un animale domestico. Infine, passando ai contro, dobbiamo tenere in conto che questo modello non ha un display e gestisce in maniera inferiore la batteria rispetto al Dyson V11 Absolute.

Dyson Ciclone V10 Assoluto Grande
  • La coppia motrice della bocchetta rimuove fino al 25% in più di polvere dai tappeti, rispetto al modello precedente Dyson V8 Absolute. È il nostro dispositivo per la pulizia più potente di sempre, per ora.
  • Aspira grandi particelle e polvere fine dai pavimenti duri.
  • Si trasforma in aspirapolvere portatile. Perfettamente bilanciata per una pulizia perfetta. Raggiunge punti sotto ai mobili.
  • Sistema di filtrazione che cattura il 99,97% di particelle di dimensioni fino a 0,3 micron.
  • Fino a 60 minuti di aspirazione senza cali di prestazione e set di accessori per una pulizia completa di casa e automobile.

3. Philips SpeedPro MAX Aqua+

dyson vs philips

Vedi Prezzo su Amazon

Questo modello della Philips, ti permetterà di eliminare la sporcizia, la polvere e le macchie con una sola passata. Infatti, è capace di far sparire il 99% dei batteri. Per questo resulta fortemente raccomandabile per gli spazi che necessitano di una profonda igienizzazione.

Un’altra caratteristiche che la contraddistingue è la possibilità di poterla usare per 125 mq in modalità turbo con una sola carica della batteria.

Infine grazie al bocchettone di aspirazione a 360° e al suo design ergonomico, arriva in qualsiasi angolo, anche nei posti più impervi.

Philips SpeedPro Max Aqua+ XC8147/01, Aspirapolvere Senza Fili con Funzione di Pulizia, Blu, 84 decibeles
  • L'aspirazione e la pulizia contemporanea consentono di rimuovere polvere, sporco e macchie in una sola passata
  • Aggiungere detergente e rimuovere fino al 99% dei batteri
  • Pulizia completa con la massima potenza di aspirazione in modalità turbo a lunga durata: pulisce più di 125 m² con una carica della batteria
  • L'esclusivo ugello di aspirazione a 360 gradi assorbe più sporco e polvere da tutti i lati, cattura fino al 99, 7% di polvere e sporco
  • Permette un angolo basso e si appiattisce completamente sul pavimento per arrivare sotto i mobili piatti

4. Philips PowerPro Duo (con PowerCyclone)

dyson vs philips

Vedi Prezzo su Amazon

Il PowerPro Duo è un aspirapolvere 2 in 1 che include la tecnologia PowerCyclone e la spazzola turbo TriActive. Si tratta, inoltre, di un dispositivo molto leggero (2.9 kg) e ha un serbatoio di 0,6 litri, quindi superiore rispetto ad altri modelli. Oltre a questo, il livello di rumore che emette quando in funzione è moderato (83 dB).

Dispone poi di un’autonomia della batteria di 40 minuti ed è possibile riporla anche in posizione verticale, sia con aspiratore a mano che senza, così da risparmiare spazio quando dovrai metterla a posto.

Philips FC6172/01 PowerPro Duo Aspirapolvere a scopa, modello: 3 in 1, 0,60 L
  • Aspirapolvere a scopa, senza fili, con sistema di aspirazione integrato per aspirare rapidamente il risultato dei vostri piccoli danni quotidiani.
  • Tensione molto elevata: 25,2V per un’autonomia di 1 ora. Batteria al litio di lunga durata.
  • L'aspirapolvere resta in piedi autonomamente da spento, per essere riposto con estrema facilità.
  • Spazzola TriActive Turbo motorizzata per catturare la polvere. Grazie al suo rivestimento in silicone, il dispositivo è estremamente facile da pulire.
  • Accessorio-spazzola motorizzata per materasso/tessuti: la soluzione ideale per filtrare gli acari e aspirare i vostri materassi/divani in profondità.

Conclusione: Dyson o Philips

Se cerchi la massima esclusività all’interno del mercato, qualità di aspirazione e lunga durabilità, ti consigliamo di scegliere Dyson. Inoltre, i suoi aspirapolvere dispongono di una maggiore capienza del serbatoio e sono soliti essere più silenziosi rispetto ai modelli della Philips.

Dal canto suo la Philips dispone di un catalogo molto ampio. Al suo interno è possibile trovare scope aspirapolvere di tutti i tipi. Ti suggeriamo di scegliere Philips per la sua versatilità, in quanto molti dei suoi modelli lavano e soprattutto per la sua qualità prezzo.

Infine, prima di spendere una cifra considerevole acquistando un dispositivo Dyson, ti consigliamo di provare uno dei modelli della Philips.  Ad esempio il modello Philips SpeedPro MAX Aqua+ è uno di quelli da tenere in considerazione, includendo una buona potenza di aspirazione, funzione di lavaggio e luci a LED.  

dyson vs philips

Vedi Prezzo su Amazon