Saltar al contenido

Airpods Pro Vs Huawei FreeBuds Pro – Dove sono le differenze?

I nuovi auricolari di Huawei con cancellazione dinamica del rumore potrebbero essere una buona alternativa per quelli meno interessati a pagare gli AirPods Pro di Apple.

Huawei ha alzato il tiro nella guerra al rumore con i suoi nuovi FreeBuds Pro, l’ultima edizione dei suoi auricolari wireless. I nuovi auricolari sono stati svelati giovedì in un live stream insieme agli auricolari wireless FreeLace Pro dell’azienda.

Entrambi i prodotti offrono aggiornamenti in termini di qualità del suono e funzionalità generale, ma come si confrontano i FreeBuds Pro con gli AirPods Pro di Apple?

Gli auricolari senza fili sono sempre stati colpiti e mancati perché non solo hanno bisogno di offrire un buon suono, ma una forte connessione al dispositivo.

Di conseguenza, molti forniscono un’esperienza audio piuttosto frammentata, soprattutto per le persone che ascoltano la musica mentre camminano con i loro telefoni in tasca. In generale, gli AirPods hanno tipicamente offerto una delle migliori esperienze di ascolto wireless.

Tuttavia, anche Huawei non è da meno. I suoi FreeBuds 3 (il predecessore del Pro), forniscono un ottimo suono, una buona cancellazione attiva del rumore e una connessione stabile per la musica – anche quando il telefono è nella tasca dell’ascoltatore o in un’altra stanza. Le FreeBuds Pro offrono più miglioramenti.

Huawei affronta Apple e Fitbit con i nuovi Watch GT 2 Pro e Watch Fit

Airpods Pro Vs Huawei FreeBuds Pro

Nel suo annuncio, Huawei ha spiegato che i FreeBuds Pro (e FreeLace Pro) sono i primi «veri» auricolari stereo wireless a supportare la cancellazione dinamica del rumore attivo. Gli auricolari possono presumibilmente identificare il rumore ambientale circostante e l’utente può facilmente passare tra tre profili di cancellazione del rumore: generale, accogliente e finale.

Sulla base dei propri test di laboratorio, Huawei ha detto che i FreeBuds Pro hanno un rating di cancellazione del rumore di 40dB, che è un numero leader nel settore. Possono anche essere impostati per far entrare i suoni circostanti, così gli utenti non devono toglierli per sentire cosa sta succedendo.

C’è una modalità vocale, che riduce ancora il rumore ambientale e una modalità di consapevolezza che raccoglie tutto. Nel frattempo, gli AirPods Pro utilizzano microfoni esterni e interni per rilevare i suoni e «anti-rumore» per cancellarli di nuovo. L’impostazione di cancellazione attiva del rumore dispone anche di una modalità di trasparenza per far entrare i suoni esterni.

Design e altre differenze di caratteristiche

Airpods Pro Vs Huawei FreeBuds Pro

Dal punto di vista del design, le due coppie di auricolari sembrano abbastanza simili. Entrambi hanno punte in silicone che si adattano sopra l’altoparlante bulboso, con un pezzo dritto che si trova contro l’orecchio – anche se quella parte sul FreeBuds Pro è più spessa. Sono anche più piccoli in termini di dimensioni complessive rispetto agli AirPods Pro.

La cosa interessante è che il nuovo set di buds ha un aspetto diverso dai precedenti FreeBuds 3. Invece, i FreeBuds 3 non hanno le punte in silicone e la forma dell’auricolare è più simile a un triangolo arrotondato. Che si tratti di un cambiamento estetico o pratico, Huawei sembra seguire l’esempio di Apple.

Gli AirPods Pro utilizzano il driver Apple ad alta escursione e l’amplificatore ad alta gamma dinamica, mentre i FreeBuds Pro di Huawei si basano su un driver dinamico da 11 mm. Gli AirPods Pro hanno doppi microfoni beam-forming, un microfono rivolto verso l’interno, doppi sensori ottici, un sensore di forza e accelerometri per rilevare il movimento e il parlato.

Airpods Pro Vs Huawei FreeBuds Pro

Al contrario, i FreeBuds Pro dispongono di un sensore che utilizza le vibrazioni ossee per aiutare a raccogliere meglio il suono della voce dell’utente e fare telefonate più chiare. È anche in grado di connettersi a due dispositivi intelligenti allo stesso tempo. Gli AirPods Pro possono fare qualcosa di simile, ma solo con i dispositivi Apple.

Con entrambi i set, la durata della batteria varia con l’uso. Con la cancellazione attiva del rumore e la modalità trasparenza attivata, gli AirPods Pro possono durare circa quattro ore e mezza, mentre i FreeBuds Pro, con tutto attivato, hanno una durata della batteria di quattro ore. Questo è probabilmente dovuto all’abbondanza di funzioni che Huawei ha incluso.

Con tutto disattivato, i FreeBuds Pro sono valutati per durare fino a sette ore, mentre gli AirPods Pro durano solo cinque. Sulla carta, i FreeBuds Pro sembrano essere l’opzione migliore, anche se il prezzo potrebbe rivelarsi un fattore aggiuntivo.