Saltar al contenido

HyperX Cloud II Vs Logitech G Pro X – Le migliori cuffie da gaming?

HyperX Cloud II Vs Logitech G Pro X

Le Logitech G Pro X e HyperX Cloud 2 sono identiche sotto molti aspetti, a parte il marchio. Hanno un design simile e offrono più o meno le stesse prestazioni che ci si aspetta da una cuffia da gioco di questo calibro.

Naturalmente, ci sono pochi ma notevoli fattori che li distinguono l’uno dall’altro. Per esempio, il G Pro X ha un potente software per il tweaking del suono e il suo microfono, mentre il Cloud 2 ha migliori specifiche grezze. Ma non è tutto qui.

Parliamo del design…

A prima vista, è facile dire che le Logitech G Pro X e HyperX Cloud 2 sono due cuffie diverse, ma uno sguardo più attento mostra che sono davvero simili. Per cominciare, entrambi sono realizzati in solido metallo con un telaio in alluminio e plastica di alta qualità. Hanno anche cuscini per le orecchie in similpelle memory foam e sono dotati di cuscinetti extra in memory foam per una migliore traspirazione.

I due hanno fili esposti che vanno dai loro padiglioni e nelle loro fasce. Tuttavia, la G Pro X ha fili arrotolati, mentre quelli della Cloud 2 sono sciolti. La G Pro X ha anche l’alluminio spazzolato con il suo marchio G sui lati, che è un bel tocco. D’altra parte, le Cloud 2 hanno dei LED che illuminano il loro logo.

HyperX Cloud II Vs Logitech G Pro X

Queste cuffie da gioco hanno anche un sacco di rotazione e flessione, ma la G Pro X è più comoda in quanto i suoi padiglioni sono leggermente più alti e più larghi. In questo modo, non siedono sopra le orecchie, a differenza delle Cloud 2. Inutile dire che questo dipende dalla forma e dalle dimensioni delle orecchie di una persona, ma il risultato è che le G Pro X hanno più spazio per lavorare.

In difesa del Cloud 2, la sua variante wireless è più leggera della controparte wireless del G Pro X. Se non altro, questo significa che non sarà così faticoso da indossare durante lunghe sessioni di gioco.

Prestazioni audio

Sulla carta, la HyperX Cloud 2 ha un chiaro vantaggio sulla Logitech G Pro X. Ha driver al neodimio da 53 mm e una gamma di risposta in frequenza da 15 Hz a 25 kHz per la versione cablata e da 15 Hz a 20 kHz per il wireless. Indietro, la G Pro X ha driver al neodimio da 50 mm e una risposta in frequenza da 20 Hz a 20 kHz.

In ogni caso, entrambi offrono una solida prestazione audio con bassi e alti potenziati, che sono tipici per una cuffia da gioco. Ma come compromesso, i medi tendono ad essere confusi. Entrambi hanno anche microfoni decenti, ma le Cloud 2 hanno una migliore chiarezza fuori dalla scatola.

Tuttavia, il G Pro X è il migliore qui, grazie al suo Logitech G HUB e al supporto Blue VOICE. Il suo software, gli equalizzatori e altri parametri possono essere modificati, come notato. Inoltre, ci sono molti preset microfonici tra cui scegliere, come FM Station, AM Radio e Broadcaster 1 e 2. Certo, il Cloud 2 Wireless ha l’HyperX NGenuity, ma è soprattutto per regolare l’illuminazione RGB e cose del genere.

Ora i due hanno anche il suono surround. Mentre il G Pro X ha DTS Headphone:X 2.0, il Cloud 2 ha il suono proprietario HyperX 7.1 Surround Sound. Nei giochi, fanno un lavoro abbastanza decente nel rivelare da dove provengono gli spari e i passi dei nemici, ma nessuno dei due si distingue esattamente in questo senso.

HyperX Cloud II Vs Logitech G Pro X

Altre caratteristiche

Dei due, solo la Logitech G Pro X viene spedita con uno splitter, insieme ai cavi per PC e mobile. Nel frattempo, la HyperX Cloud 2 è fornita con una copertura per il jack del microfono, ma non è attaccata alle cuffie stesse e potrebbe essere facile da perdere. Nessuno dei due è davvero migliore dell’altro qui, e il punto è che sono confezionati con accessori leggermente diversi.

Vale la pena ricordare che le versioni cablate sono dotate di un DAC USB, ma quello del Cloud 2 è più funzionale, nel senso che ha controlli del suono e del volume del microfono e un pulsante muto sul lato. Questo però non dice molto. Ultimo ma non meno importante, entrambi hanno il sidetone, quindi è facile fare regolazioni e colpire quel punto dolce.

HyperX Cloud II Vs Logitech G Pro X

Entrambe le varianti wireless si basano su una connessione a 2,4 GHz, il che significa che è sicuro aspettarsi segnali affidabili e una latenza prossima allo zero. Tuttavia, il Cloud 2 Wireless ha una portata wireless più lunga, fino a 20 metri, rispetto ai 15 metri del G Pro X Wireless. Inoltre, può andare fino a 30 ore con una singola carica, mentre il secondo è valutato per durare fino a 20 ore.

In conclusione

Queste cuffie da gioco sono eccellenti nel loro diritto, e per il loro prezzo, sono praticamente un furto. Ma alla fine della giornata, dovremo andare con la Logitech G Pro X qui. Il suo design è più accattivante e meno giocoso, e il Logitech G HUB e il Blue VO!CE che le accompagnano le danno una marcia in più rispetto alle HyperX Cloud 2.