Saltar al contenido

Logitech G Pro X Vs Razer BlackShark V2 – Le migliori cuffie da gaming?

Logitech G Pro X Vs Razer BlackShark V2

Razer e Logitech sono i nomi migliori quando si tratta di accessori e periferiche di gioco. Producono mouse da gioco, tastiere e altre periferiche che sono costantemente al top del mercato.

In questo post, guarderemo le loro cuffie da gioco, in particolare, il Razer BlackShark V2 e il Logitech G Pro X. Entrambi sono cuffie da gioco cablate che condividono le somiglianze quando si tratta di caratteristiche e suono.

Tuttavia, hanno ancora alcune differenze che rendono una la scelta migliore dell’altra, a seconda delle vostre preferenze. Senza ulteriori indugi, ecco il nostro confronto tra i due.

Iniziamo a parlare del design

In termini di qualità costruttiva, la Logitech G Pro X è in vantaggio rispetto alla Razer BlackShark V2 poiché il suo telaio è più robusto. Realizzati in acciaio e alluminio, l’archetto e la forcella della Logitech G Pro X sono di qualità superiore e mentre i padiglioni sono in plastica, hanno ancora alcune parti in metallo che contribuiscono alla loro eccellente qualità costruttiva.

Nel frattempo, Razer BlackShark V2 ha una qualità costruttiva accettabile, ma Razer avrebbe potuto fare di più per migliorare la durata delle cuffie. I potenziali punti deboli di queste cuffie sono le cerniere che collegano i padiglioni all’archetto. Hanno usato una sottile struttura metallica e plastica per queste parti e mentre questo rilassa la forza di serraggio delle cuffie per un migliore comfort, la durata è un po’ compromessa.

Logitech G Pro X Vs Razer BlackShark V2

Per quanto riguarda il design, i due hanno un’estetica minimalista, che è un cambiamento gradito dalle cuffie «gamer» che hanno disegni colorati. La Razer BlackShark V2 ha una combinazione di colori nera con un po’ di verde neon per ribadire i colori di Razer. Nel frattempo, la Logitech G Pro X è anche in nero, ma con piastre di metallo sul lato per un look moderno ed elegante.

Dal punto di vista del comfort, i due sono dotati di un’abbondante imbottitura sui padiglioni e sui loro archetti. Hanno usato una morbida schiuma di memoria per il comfort. L’imbottitura del Razer BlackShark V2 è coperta da un tessuto traspirante, mentre Logitech ti dà due paia: in velluto e in similpelle.

Caratteristiche e software

Mentre queste cuffie da gioco sono compatibili con un sacco di piattaforme (più avanti su questo), sono progettate principalmente per l’uso su PC, dal momento che è necessario utilizzare il loro software per ottenere tutte le loro caratteristiche di lavoro.

Il software Razer Synapse 3 e Logitech G Hub sono entrambi eccellenti e permettono di giocare con varie impostazioni e attivare il suono surround virtuale delle cuffie. Razer fa uso di THX Spatial Audio mentre la Logitech G Pro X è dotata di DTS HEADPHONE:X 2.0. Mentre ci sono sottili differenze tra le due soluzioni di suono surround virtuale, in definitiva, offrono risultati simili. Danno ai giocatori la possibilità di discernere la provenienza dei suoni per un’esperienza di gioco più coinvolgente e un vantaggio competitivo.

I due hanno anche impostazioni di equalizzazione che è possibile regolare a proprio piacimento. I preset audio sintonizzati da THX sono disponibili su BlackShark V2 mentre Logitech offre profili audio utilizzati dai giocatori professionisti. Ci sono un sacco di personalizzazioni che possono essere fatte con entrambe le cuffie da gioco.

Logitech G Pro X Vs Razer BlackShark V2

Una caratteristica che si ottiene solo con la Logitech G Pro X è il suo supporto per Blue Vo!ce. Con Blue Vo!ce, il suono del microfono della Logitech G Pro X può essere notevolmente migliorato. Ci sono varie caratteristiche che è possibile attivare come il filtro passa-alto, il de-esser e altro. Tutte queste caratteristiche migliorano notevolmente il suono del microfono della Logitech G Pro X.

Qualità del suono

Quando si gioca, i due auricolari producono un suono eccellente. Con la loro funzione di suono surround virtuale, possono darvi un audio direzionale accurato che vi permette di avere un vantaggio quando giocate online. Per i giochi a giocatore singolo, il suono direzionale accurato dei due auricolari può fornire un’esperienza di gioco più coinvolgente.

Quando si ascolta la musica, il Razer BlackShark V2 suona un po’ meglio della Logitech G Pro X. Come detto nel nostro confronto tra il Razer BlackShark V2 e V2 Pro, il BlackShark V2 ha un suono neutro con alti e bassi leggermente enfatizzati. Il basso non è opprimente, ma si possono sicuramente sentire i bassi. I medi sono accurati e in avanti, mentre gli alti sono leggermente enfatizzati e possono causare alcune sibilanti e asprezze.

Allo stesso modo, la Logitech G Pro X ha anche un basso leggermente enfatizzato e i suoi medi sono accurati. Tuttavia, la sua gamma alta è un po’ incoerente e ciò si traduce in un suono leggermente meno dettagliato. A volte, il suono può anche diventare scuro e velato.

Logitech G Pro X Vs Razer BlackShark V2

Compatibilità

Il Razer BlackShark V2 e il Logitech G Pro X sono entrambi cuffie da gioco cablate che hanno una scheda audio USB e una connessione analogica da 3,5 mm. L’unica differenza tra i due quando si tratta di connettività è che il cavo sul Razer BlackShark V2 è fisso, mentre la Logitech G Pro X ha un cavo audio rimovibile. Avere un cavo rimovibile è sicuramente un vantaggio in quanto è più facile da sostituire se si danneggia.

Entrambi gli auricolari sono principalmente per l’uso su PC, ma possono anche essere utilizzati su qualsiasi dispositivo che abbia un jack da 3,5 mm. Detto questo, la maggior parte delle loro caratteristiche sono disabilitate quando sono collegate tramite 3,5 mm analogico poiché hanno bisogno della scheda audio USB, così come il loro rispettivo software, per sbloccare le loro caratteristiche.

Conclusione

Entrambe le cuffie sono ottime per quello che fanno e qualunque scegliate, non rimarrete delusi. Detto questo, se volete una cuffia da gioco con un’eccellente qualità costruttiva e non vi dispiace pagare di più, la Logitech G Pro X è un’ottima opzione.

Suona bene e con le sue caratteristiche, avrete sicuramente un’esperienza di gioco piacevole e coinvolgente. Se vuoi una cuffia da gioco senza spendere troppo, il Razer BlackShark V2 è la scelta più intelligente. Anche se ha una qualità costruttiva leggermente deludente, non la romperete finché non ne abuserete.

Suona meglio delle Logitech G Pro X e ha caratteristiche simili che ti danno anche un’esperienza di gioco coinvolgente.