Saltar al contenido

Sony LinkBuds WF-L900 – Recensione, Scheda Tecnica e Prezzo

Sony LinkBuds recensione

Vedi il prezzo!

Scheda tecnica

Peso 4,1 g x 2
Tipo di cuffia aperta, dinamica
Magnete magneti al neodimio ad alta potenza
Risposta in frequenza (comunicazione bluetooth®) 20-20 000 Hz (campionamento 44,1 kHz)
Impermeabile Sì (IPX4)
DSEE
Metodo di ricarica della batteria ricarica USB (con custodia)
Durata della batteria (tempo di riproduzione musicale continua) fino a 5,5 ore
Durata della batteria (tempo di comunicazione continua) fino a 2,5 ore
Durata della batteria (tempo di standby) fino a 11 ore
Versione Bluetooth® Specifica Bluetooth versione 5.2
Profilo A2DP, AVRCP, HFP, HSP
Portata effettiva 10 m
Formati audio supportati SBC, AAC
Gamma di frequenza banda 2,4 GHz (2,4000 GHz-2,4835 GHz)
Protezione del contenuto supportata SCMS-T
Peso 34 g
Dimensioni 41,4 x 48,5 x 30,9 mm

Caratteristiche tecniche Sony LinkBuds WF-L900:

Sony LinkBuds opinioni
  • Tipo: Intraurale senza fili.
  • Design: aperto.
  • Durata della batteria: 5,5 ore (12 ore aggiuntive con la custodia).
  • Connettività: Bluetooth 5.2.
  • Risposta in frequenza: 20 Hz – 20 000 Hz.

Le LinkBuds di Sony sono le prime cuffie True Wireless ad anello aperto al mondo. Questo design lascia i canali auricolari completamente liberi di ascoltare l’ambiente esterno mentre si ascolta la musica, i podcast o si risponde alle chiamate.

Sono anche le cuffie più piccole mai realizzate dall’azienda. Infatti, sono così piccoli che Sony ha creato nuovi comandi per evitare di dover armeggiare con le minuscole tazze. È possibile toccare i lati del viso per cambiare brano, volume o rispondere alle chiamate.

Queste cuffie wireless di Sony si discostano dai due design noti per il True Wireless: lunghe come le AirPods o arrotondate che si infilano nell’orecchio. È una nuova scommessa e pensiamo che sarà un successo. È possibile utilizzarli tutto il giorno senza che causino alcun disturbo in ufficio, a casa, ecc.

Anche la qualità audio è notevole. L’ampia spazialità del suono permette a tutti gli strumenti di brillare con un buon dettaglio, chiarezza ed eccellente fedeltà ritmica. Il design aperto non protegge dal rumore esterno e la risposta dei bassi non è così potente, ma il suono può soddisfare gli utenti più esigenti.

Design

Sony LinkBuds test

Le LinkBuds di Sony sono le prime cuffie True Wireless con un design completamente aperto. Lasciando scoperti i canali uditivi, ogni coppa presenta un trasduttore a forma di anello collegato a un corpo rotondo che integra le altre tecnologie. L’anello circonda il condotto uditivo, mentre la forma arrotondata delle coppette rimane nella parte superiore dell’orecchio.

Sono tenuti in posizione da una sorta di gancio in gomma che circonda il corpo delle cuffie Sony. Questo elastico viene posizionato sotto la cartilagine che si piega al centro dell’orecchio. Se siete confusi sul processo di adattamento, potete guardare il video esplicativo che Sony include nell’applicazione Headphones Connect.

Sono disponibili in bianco e grigio. Le Sony LinkBuds WF-L900 sono le cuffie True Wireless più compatte dell’azienda, più piccole del 51% rispetto alle Sony WF-1000XM4. Inoltre, ogni tazza pesa solo 4,1 grammi. La custodia è inoltre minuscola e più leggera del 44% rispetto al modello WF-1000XM4.

Sulla parte anteriore della custodia di ricarica è presente un piccolo pulsante. Quando lo si preme, il coperchio si apre e una spia LED indica lo stato della batteria. Sul retro della custodia si trova la porta di ricarica USB-C. La custodia è realizzata con materiali riciclati. Inoltre, la confezione dei Sony LinkBuds non include plastica. L’azienda ottiene punti per la sua attenzione all’ecologia.

Le coppe sono certificate IPX4 contro gli spruzzi d’acqua e il sudore. Si possono usare per l’esercizio fisico, perché rimangono fissi e sicuri, a patto di usare i ganci di gomma giusti per voi. Fortunatamente, Sony ha incluso nella confezione diverse misure.

Controlli e installazione

recensione Sony LinkBuds

I controlli dei Sony LinkBuds sono innovativi. Come altre cuffie intrauricolari True Wireless, è possibile toccare le coppe per controllare la riproduzione. Tuttavia, poiché i LinkBuds sono così piccoli, può essere un po’ complicato farli funzionare correttamente.

Per risolvere questo problema, Sony ha implementato una nuova funzione chiamata Wide Area Tap. Questa tecnologia consente di toccare l’area del viso accanto alle orecchie per controllare i Sony LinkBuds. È possibile gestire la riproduzione o cambiare brano con facilità toccando delicatamente il lato dell’orecchio, una caratteristica eccezionale e unica di queste cuffie.

È inoltre possibile modificare i controlli a proprio piacimento tramite l’app Sony Headphones Connect. Ad esempio, è possibile assegnare un doppio tocco per modificare il volume. Come il Sony WF-1000XM4, i Sony LinkBuds dispongono della tecnologia Speak to Chat. Questa funzione mette automaticamente in pausa la riproduzione se si inizia a parlare e la riproduce quando passano 15 secondi senza che l’utente parli.

Per sfruttare tutte le funzioni offerte dalle cuffie Sony LinkBuds WF-L900 è necessario scaricare l’applicazione Headphones Connect. Attraverso l’app è possibile accedere al formato Sony 360 Reality Audio per un suono immersivo, visualizzare lo stato della batteria nelle coppe e nella custodia, accedere a diverse impostazioni dell’equalizzatore e regolare le tonalità in base ai propri gusti personali.

Inoltre, offre funzioni molto utili come Spotify Quck Access o il controllo del volume adattivo. Questo comando aumenta il volume se gli occhiali rilevano un ambiente rumoroso. È inoltre possibile attivare la tecnologia DSEE che migliora la qualità dei file autocompressi e scegliere se la riproduzione viene messa in pausa quando si rimuove un vetro.

Qualità del suono

recensione Sony LinkBuds

Il design aperto delle cuffie Sony LinkBuds offre una meravigliosa spazialità, difficile da trovare in altre cuffie in-ear. Anche i dettagli sono notevoli, l’accuratezza dei ritmi è eccellente e l’equilibrio tonale è molto ben realizzato. Tutti gli strumenti sono percepiti con chiarezza e spaziosità.

Ogni anello integra un potente driver da 13 mm, mentre il processore V1 di Sony garantisce un suono fedele e privo di distorsioni. D’altra parte, il design aperto ha anche i suoi svantaggi. Non isolano dal suono ambientale, quindi i dettagli musicali possono perdersi nel rumore esterno.

Allo stesso modo, non creano una tenuta nel condotto uditivo. Ciò significa che la risposta dei bassi non è molto forte. Detto questo, si tratta di svantaggi accettabili per una cuffia wireless di Sony da utilizzare tutto il giorno e in qualsiasi situazione.

Quando abbiamo testato i Sony LinkBuds con i Beatles, abbiamo percepito tutte le armonie in modo impeccabile. Ogni voce e strumento spicca nel mix. Indipendentemente dalla complessità dei ritmi o dal numero di strumenti coinvolti nel brano, queste cuffie offrono una fedeltà e un dettaglio superbi.

Come il Sony WF-1000XM4 o il Sony WH-1000XM4, questo modello è dotato della funzione DSEE che migliora notevolmente la qualità dei file compressi. Suonano quasi come formati ad alta risoluzione. Supportano inoltre il nuovo formato Sony 360 Reality Audio, che consente di godere di un suono surround ad alta fedeltà.

Batteria e connettività

recensione Sony LinkBuds

Le batterie delle cuffie Bluetooth LinkBuds di Sony garantiscono fino a 5,5 ore di riproduzione continua. Inoltre, la custodia offre altre 12 ore per un totale di 17,5 ore. Non offrono la capacità del Sony WF-1000XM4, ma sono abbastanza decenti. Inoltre, si caricano molto rapidamente. Bastano 10 minuti di ricarica per goderne per 1,5 ore.

In termini di connettività, funzionano con la tecnologia Bluetooth 5.2. Gli utenti Android possono sfruttare la tecnologia Fast Pair per connessioni veloci, così come gli utenti Windows con la funzione Swift Pair.

È anche facile da abbinare ai dispositivi iOS. Per collegare le Sony LinkBuds all’iPhone o all’iPad, è sufficiente tenere premuto il pulsante di accoppiamento sulla custodia, aprire le impostazioni Bluetooth del dispositivo e selezionare le cuffie.

Perché ci piacciono i Sony LinkBuds?

Sono perfette se si desidera una cuffia da indossare tutto il giorno: leggere, molto piccole e dotate di una custodia altrettanto compatta. Consentono di ascoltare l’ambiente circostante, hanno il controllo del volume adattivo, la funzione Speak To Chat e i comandi sono unici. Anche la qualità del suono e la spazialità sono eccellenti.

Perché non ci piacciono?

A causa del design aperto, la risposta dei bassi non è delle migliori. Inoltre, questo modello non isola l’utente dall’ambiente circostante, per cui il rumore si mescola alla musica.

Sony LinkBuds recensione

Conclusioni sulle cuffie Sony LinkBuds

I LinkBuds di Sony sono unici nel loro genere True Wireless. Questo modello dal design aperto può essere utilizzato tutto il giorno e offre un suono che soddisfa gli audiofili più esigenti. Anche i controlli e l’applicazione sono eccellenti. Tuttavia, se desiderate bassi forti, vi consigliamo di optare per altre cuffie. Siete interessati? Trova il miglior prezzo su Amazon Italia.

Se cercate delle cuffie over-ear, vi consigliamo di dare un’occhiata alle eccellenti WH-1000XM5 di Sony.