Saltar al contenido

Sony WH-1000XM5 vs Apple AirPods Max – Dove sono le differenze?

L’uscita delle WH-1000XM5 di Sony segna l’ingresso di un altro concorrente in lizza per il titolo di migliori cuffie con cancellazione attiva del rumore (ANC). Sappiamo che le vecchie WH-1000XM4 tengono testa agli AirPods Max di Apple, ma le WH-1000XM5 di Sony sono in grado di mantenere questo primato? Abbiamo messo a confronto le WH-1000XM5 con le AirPods Max per vedere chi ne esce vincitore come migliore cuffia ANC.

Il Sony WH-1000XM5 ha un design migliore degli AirPods Max?

Sony WH-1000XM5 vs Apple AirPods Max

Le Sony WH-1000XM5 e le Apple AirPods Max hanno molto in comune. Sono dotati di comodi cuscinetti e bracci telescopici per regolare la vestibilità di entrambi i modelli. Entrambi i set di cuffie possono anche ruotare per essere appoggiati, ma nonostante il loro design minimalista, nessuno dei due è dotato di cerniere pieghevoli.

Gli AirPods Max hanno una struttura prevalentemente metallica con un archetto in acciaio inossidabile e padiglioni in alluminio. I padiglioni auricolari sono morbidi e avvolgono l’intero orecchio, mentre una copertura in rete funge da cuscinetto per l’archetto. Sono comode ma piuttosto pesanti, con un peso di 386 g. Le Sony WH-1000XM5 hanno una struttura in plastica che le rende più leggere delle AirPods Max (250 g), anche se non sono particolarmente leggere per un paio di cuffie. I cuscinetti auricolari delle cuffie Sony sono realizzati in schiuma a memoria di forma con un rivestimento in similpelle che le rende confortevoli per sessioni di ascolto prolungate.

Entrambe le cuffie non offrono alcun tipo di resistenza all’acqua e si dovrebbe evitare di bagnarle. Questo è un peccato per chi vive in luoghi piovosi, ma entrambe le cuffie sono più adatte per l’uso in ambienti chiusi o in climi più secchi. Se volete davvero un paio di cuffie per l’allenamento, ci sono diverse opzioni valide e resistenti.

Come si controllano il Sony WH-1000XM5 e gli AirPods Max?

I padiglioni auricolari del Sony WH-1000XM5 e degli AirPods Max sono dotati di controlli, ma il loro funzionamento è diverso. Sul padiglione destro degli AirPods Max si trova una corona digitale che regola il volume e i controlli di riproduzione. C’è anche un pulsante per il controllo del rumore che consente di passare dalla modalità di cancellazione del rumore a quella di trasparenza. È inoltre possibile richiamare Siri pronunciando «Ehi Siri» o tenendo premuto il pulsante della corona digitale (solo per iOS).

Il Sony WH-1000XM5 utilizza un touchpad sulla cuffia destra e pulsanti sulla sinistra. Se conoscete i controlli del Sony WH-1000XM4, sono gli stessi.

Entrambe le cuffie sono dotate di un sensore che rileva quando si indossano o si tolgono le cuffie e riproduce o mette in pausa la musica di conseguenza. C’è un’avvertenza: la funzione di pausa automatica degli AirPods Max è esclusiva dei dispositivi Apple, mentre con le cuffie di Sony funziona con qualsiasi sistema operativo.

Come si collegano ai dispositivi il Sony WH-1000XM5 e gli AirPods Max?

Sony WH-1000XM5 vs Apple AirPods Max

Le cuffie Sony WH-1000XM5 utilizzano il Bluetooth 5.2 e supportano i codec Bluetooth SBC, AAC e LDAC. I telefoni Android che trasmettono in streaming tramite LDAC trasmettono un audio di alta qualità alle cuffie XM5. Consigliamo l’opzione LDAC 660kbps per ottenere i risultati più coerenti. Gli AirPods Max utilizzano il Bluetooth 5.0 e supportano i codec SBC e AAC.

Le cuffie WH-1000XM5 offrono anche alcuni extra, tra cui la connettività audio analogica e il Bluetooth multipoint, che consente di passare da un dispositivo all’altro senza problemi. Le AirPods Max non dispongono di connettività analogica e utilizzano invece una connessione digitale Lightning (cavo Lightning-t0-3,5 mm non incluso). Se si utilizzano con un iPhone moderno, è necessario acquistare un adattatore da 3,5 mm a Lightning. Le cuffie Apple non sono dotate di Bluetooth multipoint, ma è possibile passare da un dispositivo Apple all’altro con lo stesso account iCloud.

Se vi interessa una connessione stabile e un ascolto di alta qualità su tutte le piattaforme, il Sony WH-1000XM5 è l’opzione migliore.

Come si controlla il WH-1000XM5 o gli AirPods Max?

Quando si vuole acquistare un nuovo paio di cuffie, la compatibilità è fondamentale. È possibile controllare o personalizzare le AirPods Max solo attraverso l’app Impostazioni sui dispositivi iOS e iPadOS, mentre le Sony WH-1000XM5 dispongono dell’app Sony Headphones Connect, disponibile su iOS e Android. Ciò significa che l’esperienza delle AirPods Max sarà molto carente sui dispositivi Android, mentre le Sony WH-1000XM5 sono agnostiche rispetto alla piattaforma. Per questo motivo, le Sony WH-1000XM5 sono un’opzione molto più versatile se si prevede di utilizzare un dispositivo Android mentre si possiedono queste cuffie.

L’app Sony Headphones consente di accedere a funzioni quali Sony 360 Audio, un equalizzatore, l’ottimizzazione ANC, Trova le mie cuffie e Google fast pair. Le ultime due funzioni richiedono molte informazioni personali, come l’accesso ai dati personali e alla posizione. Queste funzioni software fanno davvero la differenza e l’app è importante anche per ottenere gli aggiornamenti del firmware.

L’app Impostazioni di iOS o iPadOS consente ai possessori di AirPods Max di accedere a funzioni come Spatial Audio di Apple, Trova i miei AirPods, passaggio rapido tra altri dispositivi Apple sullo stesso account iCloud e aggiornamenti del firmware. Poiché queste funzioni sono legate all’app Impostazioni, gli utenti Android non potranno accedervi. Non è nemmeno possibile ottenere aggiornamenti del firmware per gli AirPods Max su Android, quindi questo è un avvertimento per gli utenti Android che stanno prendendo in considerazione queste cuffie.

Le cuffie Apple o Sony hanno una migliore durata della batteria?

Sony WH-1000XM5 vs Apple AirPods Max

L’AirPods Max non ha un pulsante di accensione, ma entra in una modalità a basso consumo una volta inserito nella custodia. La durata della batteria di AirPods Max è di quasi 21 ore con ANC attivo, ma dato che l’esaurimento della batteria è un problema, potreste non riuscire a goderne appieno. Se si perde la custodia o non si riesce a usarla, la batteria potrebbe non essere sufficiente per diversi spostamenti. Gli AirPods Max sono dotati di un cavo Lightning-to-USB-C per la ricarica, ma non sono forniti con un caricatore USB-C (tipico delle cuffie), per cui dovrete trovare la soluzione da soli.

Le Sony WH-1000XM5 durano 31 ore e 53 minuti con ANC attivato, superando di gran lunga le AirPods Max. Le cuffie si ricaricano tramite USB-C e se avete bisogno di ricaricarle velocemente, tre minuti di ricarica vi consentiranno di ottenere 180 minuti di riproduzione. Se non avete il caricabatterie a portata di mano, potete ascoltare con una connessione cablata da 3,5 mm.

Il modello WH-1000XM5 di Sony è sicuramente la scelta giusta per quanto riguarda la durata della batteria, poiché non si scarica continuamente quando non viene utilizzato. È affidabile per diversi spostamenti settimanali e le opzioni di ascolto via cavo e di ricarica rapida lo rendono ancora migliore.

Qual è la migliore cancellazione del rumore, il Sony WH-1000XM5 o gli Apple AirPods Max?

La maggior parte delle cuffie over-ear è in grado di bloccare solo le frequenze medie e alte. I suoni a bassa frequenza, come il ronzio degli aerei o il passaggio dei camion, passano facilmente quando ci si affida al solo isolamento. È qui che entra in gioco la cancellazione attiva del rumore.

Le cuffie Sony WH-1000XM5 sono dotate di una fantastica cancellazione del rumore, coadiuvata da un isolamento impressionante. L’attenuazione del rumore a frequenze superiori a 1 kHz è superiore a quella delle AirPods Max di circa 10 dB. È una differenza enorme. Le basse frequenze, come quelle dei treni e dei rumori della strada, saranno ridotte a circa un ottavo del loro volume originale percepito. Questo lo rende un’ottima scelta per i pendolari.

Anche le prestazioni ANC degli Apple AirPods Max sono fantastiche. La capacità di cancellare i rumori fino a 2 kHz garantisce un’esperienza di ascolto senza distrazioni. Tuttavia, le sue prestazioni di isolamento fanno sì che perdano terreno nei confronti di Sony a frequenze più elevate.

Confrontando le due cuffie, entrambe annullano in modo simile quantità impressionanti di rumore a bassa frequenza fino a meno di 100Hz. Sebbene entrambe siano ottime scelte per la cancellazione dei rumori bassi e dronanti, le Airpods Max vincono nella fascia media, ma le Sony WH-1000XM5 fanno un lavoro migliore nella gestione dei suoni ad alta frequenza grazie a un migliore isolamento.

Quali cuffie hanno una qualità audio migliore?

Le cuffie Sony WH-1000XM5 hanno un ottimo suono, ma si discostano un po’ dalla nostra curva di riferimento in alcune aree, come la gamma dei bassi, dove c’è un po’ di enfasi in più (100-200Hz in particolare), e gli alti, dove c’è una certa variazione. Se non siete amanti dei bassi, potreste trovarlo un po’ eccessivo, ma potete regolare facilmente l’equalizzazione delle cuffie in base ai vostri gusti.

Anche le AirPods Max suonano molto bene, ma hanno obiettivi sonori diversi dalle Sony WH-1000XM5. La risposta in frequenza di queste cuffie segue la nostra curva di riferimento in molte aree chiave, ad eccezione di una leggera flessione intorno ai 5 kHz (per aiutare i segnali spaziali) e di una piccola spinta nella gamma dei sub-bassi, al di sotto dei 40 Hz. In generale, la musica suona bene con queste cuffie, che sono adatte alla maggior parte degli ascoltatori.

Entrambe le cuffie hanno una buona qualità del suono, apprezzabile dalla maggior parte degli utenti, e l’isolamento e la cancellazione del rumore leader del settore assicurano che il rumore esterno non influisca sul suono della musica. Se desiderate un suono più basso, il modello WH-1000XM5 di Sony è quello che fa per voi. L’Apple AirPods Max è probabilmente una scelta migliore per chi cerca un’enfasi meno evidente sui bassi e sugli alti e, sebbene sia possibile equalizzare entrambi a proprio piacimento, è più facile da ottenere con il Sony WH-1000XM5, soprattutto se si utilizzano dispositivi Android.

Quale cuffia ha un microfono migliore?

Sony WH-1000XM5 vs Apple AirPods Max

Il Sony WH-1000XM5 è dotato di un ottimo sistema microfonico e di un’eccellente soppressione del rumore. I rumori del vento sono impercettibili nella nostra registrazione effettuata con rumore del vento simulato (sotto), a dimostrazione della sua efficacia. Ciò è dovuto all’array di otto microfoni e all’algoritmo di reiezione del rumore, che consentono di effettuare telefonate di alta qualità sia in casa che all’esterno, in presenza di rumore o vento.

Anche il sistema di microfoni Apple AirPods Max non è da meno, ma l’esperienza è complessivamente inferiore. Il rumore e il vento non vengono eliminati del tutto e sono presenti artefatti di elaborazione udibili. A ciò si aggiunge un comportamento e prestazioni variabili a seconda del sistema operativo del dispositivo collegato.

Inutile dire che le cuffie Sony WH-1000XM5 sono la scelta più ovvia per quanto riguarda la qualità del microfono, soprattutto in condizioni non ottimali. La qualità del microfono è molto buona e il rumore esterno è minimo, quindi le telefonate e le riunioni virtuali dovrebbero essere chiare e comprensibili con queste cuffie. Assicuratevi di votare e fateci sapere cosa ne pensate.

Conviene acquistare il Sony WH-1000XM5 o gli Apple AirPods Max?

Innanzitutto, è importante conoscere i propri limiti. Dovreste acquistare gli Apple AirPods Max solo se possedete un iPhone. Senza l’accesso all’app Impostazioni su un dispositivo iOS, la vostra esperienza ne risentirà notevolmente e non varrà assolutamente la pena di spendere tanto.

Tuttavia, se siete utenti Apple e non avete intenzione di cambiare, le Apple AirPods Max sono un ottimo paio di cuffie, con una fantastica cancellazione del rumore, un’ottima qualità del suono e un’infinità di funzioni premium come l’audio spaziale e la modalità di trasparenza, che rendono l’esperienza d’ascolto eccezionale. Se non vi importa che non possiate spegnere le cuffie senza la custodia o che non sia possibile l’ascolto via cavo, queste cuffie potrebbero fare al caso vostro, soprattutto se avete un budget elevato.

Che si possieda un dispositivo Android o Apple, il Sony WH-1000XM5 è un’opzione fantastica. La cancellazione del rumore è straordinaria, la reiezione del rumore sul microfono è stellare e la possibilità di modificare l’equalizzazione a proprio piacimento è ottima. Grazie a funzioni come la modalità speak-to-chat, la modalità trasparenza, Sony 360 Audio, il rilevamento dell’orecchio e il multipoint, questo paio di cuffie è ottimo e vale il suo prezzo.