Saltar al contenido

Braun Vs Philips – Qual è il Miglior rasoio elettrico?

BRAUN VS PHILIPS rasoio elettrico

Se pensi a un rasoio elettrico, probabilmente, ti verranno in mente due marche leader nel settore: Braun e Philips.

In questo articolo, faremo un confronto tra questi due brand che sono da anni in cima alle classifiche di vendita.

Se stavi pensando di acquistare un rasoio elettrico ma non sai quale scegliere, sei nel posto giusto. Braun Vs Philips.

Braun vs Philips – Differenze e similitudini

Prima di passare al confronto Braun vs Philips, devi sapere che fattori considerare per capire se un rasoio elettrico è di qualità: il tipo di rasatura che garantisce, il rumore che fa, la forma e il comfort quando lo si impugna. Si tratta di aspetti molto soggettivi, che ogni persona cercherà qualcosa di diverso in un rasoio. Tuttavia, si tratta di fattori che in qualche modo condizionano la decisione di acquisto.

Parliamo ora delle due marche, va notato che entrambe hanno una lunga esperienza nella progettazione e produzione di elettrodomestici e dispositivi tecnologici. Braun nasce in Germania nel 1921 fabbricando componenti per radio. È solo alla fine della seconda guerra mondiale (quando le fabbriche vengono completamente distrutte) che inizia a produrre anche rasoi elettrici.

Da parte sua, Philips è nata nel 1891 nell’odierna Olanda e inizialmente produceva lampade a incandescenza. A poco a poco è cresciuta e ha aumentato la sua offerta di prodotti. Oggi è specializzata in tecnologia per la salute e lo stile di vita.

Si tratta quindi di due marchi con molta esperienza e prestigio, fattore che garantisce che i loro prodotti siano di alta qualità. Affidati quindi a uno dei due marchi nel caso voglia acquistare un rasoio elettrico, resterai sicuramente soddisfatto del loro servizio.

Tipologia di rasatura: un punto fondamentale

BRAUN VS PHILIPS rasoio elettricoOgni uomo ha preferenze specifiche quando si tratta di radersi, quindi deve decidere qual è lo stile più adatto ai tuoi gusti e al tuo tipo di barba e capelli. Esistono due tipologie principali di rasoi che dipendono dalla modalità con cui radono: con testine rotanti o con lamina.

La differenza non è solo nella struttura, ma anche nel loro funzionamento di base: nel primo caso le testine ruotano in modo circolare, eliminando i peli con particolare precisione, il rasoio elettrico a lamina è invece più simile alla classica lametta che vibra e recide i peli.

La marca Braun scommette per la rasatura a lamina, un sistema più delicato per la pelle. Se hai un derma sensibile o desideri utilizzare il rasoio solo per modellare la barba, ti consigliamo di utilizzare un modello di rasoio Braun, sarà adatto alle tue esigenze. Inoltre, questi tipi di lamine tendono ad essere più veloci nella rasatura perché generano fino a 40.000 vibrazioni al minuto (Philips ne genera 14.000).

I rasoi con testina rotante, d’altro canto, si adattano perfettamente alla forma del viso. È il formato scelto da Philips per tutti i suoi modelli. Questo tipo di macchina è molto versatile perché permette di tagliare molti tipi diversi di capelli e perché raggiunge meglio le parti più complicate da radere come il mento. Il nostro consiglio è di utilizzare i rasoi a testina rotante se desideri prestare maggiore attenzione ai dettagli.

L’ultimo aspetto da analizzare per quanto riguarda la rasatura è la capacità dei rasoi di radere la barba bagnata. Per quanto riguarda questo aspetto, Philips non ha rivali perché la maggior parte dei suoi modelli sono progettati per funzionare sia a secco che con la barba e la pelle bagnate. Brauns di solito non ha questa opzione.

Rumore, ergonomia e design

Questi aspetti possono non essere estremamente importanti al momento di decidere che rasoio acquistare, tuttavia vogliamo parlarti di come tendono ad essere al riguardo i rasoi di Philips e Braun.

I rasoi con testine rotanti sono significativamente più silenziosi di quelli a lamina, quindi i rasoi Philips fanno molto meno rumore di quelli Braun. Se hai bisogno di raderti mentre tutti in casa dormono, tienilo a mente.

Per quanto riguarda il design e l’ergonomia, entrambe le marche offrono modelli molto simili relativamente a peso e dimensioni. I clienti tendono a preferire il design dei Philips che dei Braun perché sono più sottili.

Chi offre un migliore sistema di pulizia?

Un punto fondamentale in questo confronto, tra Braun e Philips chi offre un sistema di pulizia migliore?

Braun ha scelto, in primo luogo, di utilizzare le stesse cartucce di pulizia in tutti i suoi modelli. Questo lo rende molto più semplice per l’utente che possiede diversi rasoi o che vuole acquistarne uno nuovo senza dover cambiare le cartucce. È l’unica marca che utilizza l’alcol come detergente. I vantaggi di questa decisione sono diversi: l’alcol si asciuga molto rapidamente ed è molto efficace nella pulizia. Tuttavia, è un materiale infiammabile, quindi è necessario prestare particolare attenzione.

Ogni gamma utilizza un diverso sistema di asciugatura; sebbene siano tutti abbastanza efficaci e non sia un aspetto che incide particolarmente sulla decisione di acquisto, va tenuto in considerazione che i modelli che prevedono l’asciugatura a ventola e non a induzione tendono a dare risultati migliori.

Da parte sua, Philips ha preferito rivolgersi a soluzioni detergenti a base di sapone. Come tutto, ciò ha vantaggi e svantaggi. L’alcol utilizzato a Braun può evaporare e, nel caso di Philips, questo inconveniente non esiste. Tuttavia, con tale sistema, il tempo di pulizia è più lungo.

In entrambe le marche puoi scegliere se acquistare o meno la stazione di lavaggio, non sei obbligato a farlo.

Prezzo più economico – Braun vs Philips

I rasoi di queste due marche hanno prezzi molto simili. In generale, i modelli di Braun sono un po’ più economici di quelli Philips. La differenza principale sta nel costo della manutenzione e dei pezzi di ricambio. Le parti di ricambio delle lame Philips sono più costose, ma durano più a lungo senza dover essere sostituite. Inoltre, non è così necessario acquistare una stazione di pulizia.

D’altro canto, i rasoi Braun richiedono più cure, che il liquido detergente venga cambiato più spesso e le lame e la stazione di pulizia risultano essere più necessarie. Ciò rende i modelli Philips più economici sul lungo termine.

Altri Rasoio elettrico Braun e Philips

Oltre ai modelli appena descritti ne esistono molti altri della stessa marca:

Rasoio elettrico Braun

Rasoio scegliere Philips

Conclusione – Che rasoio scegliere?

Come per quasi tutte le decisioni la scelta dipende dalle esigenze che hai e da ciò che è importante per te.

Considera prima di tutto com’è la fisionomia del tuo volto. Se hai la pelle sensibile, l’opzione migliore è utilizzare un modello della marca Braun. Se invece sei una persona dai lineamenti molto marcati, Philips si adatterà meglio alla forma del tuo viso.

Se vuoi un rasoio da poter utilizzare appena uscito dalla doccia, con il volto ancora bagnato, scegli un modello Philips, sono tutti abilitati per funzionare sul volto umido. Nel caso di Braun dovrai capire se il modello che prendi in considerazione offre questa opzione.

Philips offre servizi migliori in termini di silenziosità ed ergonomia. Da parte sua, il Braun ha un sistema di pulizia più semplice e facile da usare.

Per quanto riguarda il prezzo, i dispositivi Bran sono più economici, anche se a lungo andare con i modelli Philips risparmierai di più.

Per tutti questi motivi, nel confronto Braun vs Philips non c’è nessun vincitore assoluto, si tratta di una decisione molto personale.