Saltar al contenido

SanDisk Extreme vs Extreme Pro – Dove sono le differenze?

Le schede di memoria SD di SanDisk sono tra le migliori sul mercato. Tuttavia, è difficile capire a colpo d’occhio quale sia la migliore o quale scegliere, poiché sono disponibili in molte varietà.

Forse vi siete chiesti quale sia la differenza tra la SanDisk Extreme e la Extreme Pro. O forse volete saperne di più prima di spendere soldi per una delle due.

In questo articolo esamineremo le schede SD Extreme ed Extreme Pro di SanDisk per scoprire quale sia la scelta migliore per voi.

Caratteristiche condivise

SanDisk Extreme vs SanDisk Extreme Pro

Osservando la SanDisk Extreme Pro e la Sandisk Extreme, possiamo notare che le specifiche tecniche sono molto simili. Entrambe sono disponibili nelle varianti SDHC e SDXC e condividono lo stesso tipo di bus, la stessa classe di velocità video e la stessa classe di velocità UHS. Inoltre, entrambe sono in grado di resistere a condizioni estreme come le alte temperature, l’immersione in acqua, gli urti e l’esposizione ai raggi-X.

Confronto della velocità massima di lettura

La SanDisk Extreme Pro UHS-I ha una velocità massima di lettura (ovvero di trasferimento) di 170 MB/s rispetto ai 150 MB/s della SanDisk Extreme. Tuttavia, l’Extreme Pro è disponibile anche nella versione UHS-II, che ha una velocità massima di lettura di 300 MB/s.

Confronto della velocità massima di scrittura

La SanDisk Extreme Pro UHS-I ha una velocità massima di scrittura (anche detta velocità di scatto) di 90 MB/s rispetto ai 70 MB/s della SanDisk Extreme. La Extreme Pro UHS-II fa un ulteriore passo avanti con una velocità massima di scatto fino a 260MB/s.

OPZIONI DI CAPACITÀ

Con la serie SanDisk Extreme è possibile scegliere tra cinque diverse capacità di archiviazione: 16 GB, 32 GB, 64 GB, 128 GB e 256 GB. Le schede da 16GB e 32GB sono SDHC, mentre quelle da 64GB a 256GB sono SDXC.

VELOCITÀ

Le schede di memoria SanDisk Extreme sono tutte di Classe 10 e U3, mentre solo quelle da 32 GB in su condividono il simbolo V30. Maggiore è la capacità scelta, maggiore sarà la velocità massima di lettura e scrittura:

  • Da 16GB a 32GB: velocità massima di lettura 90MB/s e velocità massima di scrittura 40MB/s
  • 64GB: 150MB/s di velocità massima di lettura e 60MB/s di velocità massima di scrittura
  • Da 128GB a 256GB: velocità massima di lettura 150MB/s e velocità massima di scrittura 70MB/s

DUREVOLEZZA

Le schede Extreme UHS-I di SanDisk sono in grado di resistere a temperature operative da -13F a 185F (da -25C a 85C). Sono impermeabili a 1 metro di profondità per 72 ore in acqua dolce o salata. Sono in grado di resistere a urti di 500G. Infine, sono immuni ai raggi X, il che significa che non subiranno danni durante i controlli di sicurezza negli aeroporti.

PROS

  • Velocità di lettura fino a 150 MB/s
  • Velocità di scrittura fino a 70 MB/s
  • Più conveniente

CONS

  • L’opzione con la massima capacità è di soli 256 GB
SanDisk Extreme vs Extreme Pro

Serie SanDisk Extreme Pro

Se si confronta la SanDisk Extreme Pro con la Sandisk Extreme, si nota che la prima ha specifiche generali più elevate, il che significa prestazioni migliori.

La SanDisk Extreme Pro è la versione aggiornata della SanDisk Extreme. Questa scheda SD è stata realizzata pensando ai professionisti che eseguono molte riprese video 4K o scatti a raffica di lunga durata. È possibile scegliere tra opzioni con capacità massima superiore, fino a 1 TB.

La serie SanDisk Extreme Pro è unica nel suo genere in quanto è disponibile in due diversi tipi di bus: UHS-I e UHS-II.

OPZIONI DI CAPACITÀ

Con la scheda SD SanDisk Extreme Pro UHS-1 è possibile scegliere tra sei diverse capacità di archiviazione: 32GB, 64GB, 128GB, 256GB, 512GB e 1TB. La scheda da 32GB è di tipo SDHC, mentre quelle da 64GB a 1TB sono SDXC.

VELOCITÀ

Tutte le schede Extreme Pro UHS-I sono di Classe 10, U3 e V30. Come il suo predecessore, maggiore è la capacità scelta, maggiore sarà la velocità di lettura e scrittura:

  • 32GB: velocità massima di lettura 95MB/s e velocità massima di scrittura 90MB/s
  • Da 64GB a 1TB: 170MB/s di velocità massima di lettura e 95MB/s di velocità massima di scrittura

DUREVOLEZZA

Queste schede vantano lo stesso livello di durata delle altre schede di memoria SanDisk, in quanto sono progettate per resistere a condizioni difficili. Queste schede sono impermeabili, resistenti alla temperatura, ai raggi X e agli urti.

Queste schede sono in grado di gestire temperature estreme, da -13F (-25C) fino a 185F (85C). Possono essere immerse in acqua per 72 ore a 1 metro di profondità e sopportare urti fino a 500G. Inoltre, sono a prova di raggi X. Quindi, se viaggiate spesso, non dovrete preoccuparvi che si danneggino durante il controllo dei bagagli in aeroporto.

PROS

  • Velocità di lettura fino a 170 MB/s
  • Velocità di scrittura fino a 95 MB/s
  • Capacità fino a 1 TB

CONS

  • Costa più della scheda Extreme SD

OPZIONI DI CAPACITÀ

Le schede Extreme Pro UHS-II sono disponibili in tre diverse capacità: 32 GB, 64 GB e 128 GB. La scheda da 32 GB è di tipo SDHC, mentre quelle da 64 GB e 128 GB sono SDXC.

VELOCITÀ

Per questi tipi di UHS-II, tutte e tre le schede sono di Classe 10, U3 e V90. Condividono inoltre le stesse velocità massime di lettura, fino a 300 MB/s, mentre le velocità di scrittura raggiungono un’incredibile velocità di 260 MB/s. Si tratta di una velocità di trasferimento doppia e di una velocità di scrittura quasi tripla rispetto alla versione Extreme Pro UHS-I.

DUREVOLEZZA

Proprio come le altre schede di memoria SanDisk, le schede Extreme Pro UHS-II possono resistere a temperature estreme, da -13F a 185F (da -25C a 85C). Se si bagnano, non c’è da preoccuparsi, perché sono impermeabili fino a 72 ore (3 giorni) a 1 metro di altezza. Sono in grado di resistere a 500 G di urti, che equivalgono all’incirca al peso di una chiave d’acciaio. Inoltre, possono essere trasportati senza problemi attraverso i controlli di sicurezza aeroportuali, poiché sono a prova di raggi X.

PROS

  • Velocità di lettura/scrittura estremamente elevate
  • Incredibile cattura video SHV 8K

CONS

  • La capacità massima è di 128 GB
  • Può essere utilizzato solo con un dispositivo compatibile
  • Piuttosto costoso

Simboli delle schede SD SanDisk Extreme e Extreme Pro

SanDisk Extreme vs Extreme Pro

UHS-I e UHS-II

La differenza tra UHS-I e UHS-II si nota nel tempo necessario per trasferire i dati. UHS-I ha una fila di pin, mentre UHS-II ne ha due. Più file ci sono, più veloce è il trasferimento dei dati.

Classe di velocità 10

La classe 10, la classe di velocità generale, si riferisce alla velocità di scrittura minima delle schede SD. Una volta raggiunta la velocità di scrittura massima, la velocità di scrittura scende momentaneamente a un minimo di 10MB/s.
Questo può sembrare drastico, ma in realtà è la classe di velocità più alta disponibile sul mercato. È adatta per la registrazione di video Full HD e per scattare foto in sequenza Full HD.

Classe di velocità video: V30 e V90

La classe di velocità video si riferisce alla velocità di scrittura minima sostenuta della scheda SD. La SanDisk Extreme e la Extreme Pro UHS-I hanno entrambe una classe di velocità V30. La sigla 30 in V30 sta per 30MB/s e può essere utilizzata per l’acquisizione di video con risoluzione fino a 4K.

La SanDisk Extreme Pro UHS-II, invece, presenta una classe di velocità V90. Ciò significa che è in grado di garantire una velocità di scrittura minima sostenuta di 90 MB/s. Le schede SD con classe di velocità V90 possono essere utilizzate per l’acquisizione di video 8K con sistema Super Hi-Vision (SHV).

Classe di velocità UHS

Tutte le schede SD della serie Extreme e Extreme Pro hanno una classe di velocità U3 UHS. Questa si riferisce alla velocità di scrittura minima, dove il 3 sta per 30MB/s. Questa classe di velocità UHS non va confusa con il tipo di bus UHS-I / UHS-II.

SanDisk Extreme vs Extreme Pro vs Ultra

SanDisk Ultra è il precursore delle schede SD Extreme e Extreme Pro. La scheda SD Ultra è stata realizzata principalmente per telefoni, tablet e fotocamere point-and-shoot.

Pur condividendo la classe di velocità, Classe 10, ha una classe di velocità UHS (U1) e una classe di velocità video (V10) inferiori. Le velocità massime di lettura e scrittura sono rispettivamente 120MB/s e 30MB/s.

Perché la scelta della scheda SD giusta è importante?

Se siete fotografi professionisti, molto probabilmente avrete bisogno di una scheda SD in grado di gestire velocità di scrittura elevate. Anche la velocità di lettura è fondamentale se si desidera ridurre i tempi di attesa per il trasferimento dei file. Anche una maggiore capacità di archiviazione può essere essenziale, poiché i file RAW occupano molto più spazio.

Tuttavia, se si è semplicemente alla ricerca di una scheda SD in grado di contenere più foto delle vacanze e non ci si preoccupa della minore velocità di trasferimento al computer, una scheda SD ad alte prestazioni potrebbe non essere necessaria.

Consigli per massimizzare la durata della scheda SD

SanDisk Extreme vs SanDisk Extreme Pro

Espulsione sicura

Quando la scheda SD è inserita in un computer, non limitatevi a estrarla fisicamente dalla porta quando avete finito. Assicuratevi di espellerla in modo sicuro dal computer e di rimuoverla con attenzione.

Non sovraccaricare costantemente la capacità

Il sovraccarico costante della scheda SD può comprometterne la durata. È buona norma svuotarla prima che raggiunga la sua capacità massima.

Ogni tanto concedetevi una pausa

Come per qualsiasi altro dispositivo tecnologico, l’utilizzo ininterrotto ne riduce significativamente la durata. Una scheda SD separata da alternare di tanto in tanto aumenterà la durata di entrambe le schede di memoria.

Mantenere il dispositivo in carica

Se i dati vengono scritti sulla scheda SD e il dispositivo si esaurisce durante il processo, si possono verificare problemi tecnici. Non solo, ma si rischia anche di perdere i dati. Mantenere il dispositivo sotto carica contribuisce a preservare la durata di vita della fotocamera e della scheda SD.

Utilizzare il giusto lettore di schede Sd

È consigliabile acquistare sia la scheda SD che il lettore di schede dalla stessa azienda, in quanto il lettore è stato progettato specificamente per le schede SD. In questo modo si evita la perdita di dati e si prolunga la durata di vita della scheda.

Riformattare periodicamente le schede

La riformattazione delle schede di memoria consente al dispositivo di scrivere sulla scheda SD in modo più efficiente. Quando si riformatta una scheda SD, si eliminano i file danneggiati o corrotti, aumentandone la durata.

Non spegnere la fotocamera subito dopo aver scattato una foto

L’eliminazione dei file direttamente sulla fotocamera o sul telefono ne riduce la durata. È meglio collegarla al computer per eliminare file o foto. Può richiedere un passaggio in più, ma contribuisce a prolungare la vita della scheda SD.

Pulire

Mantenere le schede SD libere dalla polvere può anche aiutarvi a conservarle a lungo. È sufficiente pulirla di tanto in tanto con un panno e conservarla in un luogo pulito, lontano da sporco, polvere e liquidi.

SanDisk Extreme vs SanDisk Extreme Pro

Conclusione

Se non vi dispiace spendere un po’ di tempo in più per trasferire le foto sul computer, le schede SanDisk Extreme SD andranno benissimo. Non vi faranno spendere una fortuna e faranno bene il loro lavoro.

Tuttavia, se siete fotografi professionisti, i tempi di trasferimento più rapidi e la velocità di scatto più elevata sono fondamentali per portare a termine il vostro lavoro. In questo caso, l’investimento nella SanDisk Extreme Pro UHS-I sarebbe un’ottima scelta.

Se volete andare oltre e investire in una scheda SD che durerà a lungo, vi consigliamo di scegliere la Extreme Pro UHS-II.