Saltar al contenido

Xiaomi Redmi Note 10 Pro Vs Samsung Galaxy A72 – Principali differenze

Xiaomi e Samsung sono due brand che oramai da parecchi anni stanno competendo sempre di più tra loro. Si tratta, senza dubbio di due grandi colossi della tecnologia, entrambi con un grande seguito nel mercato. Qui analizziamo le differenze che intercorrono tra due modelli ben precisi, Xiaomi Redmi Note 10 Pro Vs Samsung Galaxy A72. Per conoscerli meglio cercheremo di addentrarci negli aspetti più tecnici, molto rilevanti, ma vedremo anche alcuni aspetti che riguardano più il design e l’estetica.

Hai ancora dubbi su quale dei due scegliere? Niente paura, continua a leggere e scoprirai tutte le differenze e i punti in comune tra i due dispositivi.

Xiaomi Redmi Note 10 Pro Vs Samsung Galaxy A72

Design: Come si presentano i due smartphone?

A prima vista possiamo notare subito come le misure dei due modelli analizzati non differiscano molto. Per entrambi si tratta di modelli di dimensioni abbastanza grandi, adatti quindi per chi vuole immergersi appieno nei contenuti. Lo Xiaomi Redmi Note 10 Pro misura 164 × 76,5 × 8,1 mm, invece Samsung Galaxy A72 è grande 165,0 x 77,4 x 8,4 mm. Nonostante questi dati molto simili, c’è da dire che in quanto a peso si nota una leggera differenza, lo Xiaomi pesa 193 g mentre il Samsung  204.

Per entrambi i modelli l’importanza del godere appieno dell’immagine è posta in primo piano, grazie a cornici davvero minime. Inoltre, sarà possibile trovare sia Redmi Note 10 Pro sia Samsung Galaxy A72 in diversi colori, così da accontentare i gusti dei più. Non si tralascia neanche la comodità, in quanto si tratta di dispositivi maneggevoli grazie anche alle curvature delle estremità.

Xiaomi Redmi Note 10 Pro Vs Samsung Galaxy A72: Aspetti tecnici

Xiaomi Redmi Note 10 Pro Vs Galaxy A72

Sappiamo bene quanto, nello scegliere uno dispositivo elettronico, sia importante fare molta attenzione alle caratteristiche tecniche di cui dispongono. Per darvi maggiori informazioni a riguardo, qui vedremo punto per punto alcune caratteristiche fondamentali di entrambi i modelli, per chiarirvi ogni dubbio.

Processore: quale tra i due è dotato del migliore?

Il processore è il cuore del nostro smartphone, quindi un elemento fondamentale da tenere in considerazione. Fortunatamente le aziende dei due modelli analizzati, hanno scelto per entrambi processori prodotti dalla Qualcomm, azienda leader in questo settore. Si tratta però di due modelli differenti, in quanto Xiaomi sceglie una versione più aggiornato, ossia Snapdragon 732 G , mentre Samsung Snapdragon 720G.

Dunque, in quanto a processore, Redmi Note 10 Pro possiamo affermare essere superiore. Ma a parte questa differenza, per quanto riguarda il sistema operativo e la connettività non ci sono differenze. Entrambi i modelli montano un Android 11 e una connessione 4G.

Qualità dell’immagine

Anche in questo caso, affrontando l’argomento qualità dell’immagine visualizzata e grandezza del display, troviamo valori piuttosto simili. Xiaomi Redmi Note 10 Pro ha uno schermo di 6,67 pollici contro i 6,7 del Samsung Galaxy A72. Entrambi sono dotati di tecnologia AMOLED e hanno una risoluzione di 2.400 x 1.080. Come vedete non vi è, in questo senso, alcuna differenza.

L’aspetto che li differenzia di più in questo ambito è la frequenza di aggiornamento del display, più veloce nel Redmi Note 10 Pro. E’ infatti di 120 Hz mentre nel Samsung è di 90 Hz. Infine, un’altra caratteristica in comune è il rivestimento in Gorilla Glass 5, che garantisce una buona resistenza.

RAM e memoria interna: Quale dei due modelli è superiore?

Quando parliamo di RAM, non dobbiamo solo valutare la sua capienza ma dobbiamo sempre fare riferimento anche al processore a cui è abbinato. Questo perché un processore più aggiornato gestisce meglio la memoria RAM. Alla luce di questo ragionamento, il Redmi risulta migliore, nonostante entrambi i modelli comprendano due versioni, da 6GB e da 8.

La memoria interna, invece, ossia quella che permette di immagazzinare tutti i dati nel tempo, è superiore nel Samsung che presenta due versioni da 128 GB e da 256 GB. Lo Xiaomi, dal canto suo, ne ha sempre due versioni ma da 64 GB e da 128 GB. Entrambi i modelli possono ampliare la memoria interna con microSD, nel Samsung fino a 1 TB nel Redmi fino a 512 GB. Il vincitore, quindi, in questo caso, è il Samsung Galaxy A72.

Autonomia della batteria

Anche per quanto riguarda l’autonomia e la durata della batteria nei due modelli, non notiamo sostanziali differenze. Xiaomi Redmi Note 10 Pro dispone di una batteria a lunga durata da 5020 mAh e il Samsung Galaxy A72 da 5000 mAh. I valori, dunque, non si discostano più di tanto.

Infine, i due dispositivi differiscono leggermente per quanto riguarda la potenza della ricarica rapida: da 33 W nel primo e da 25 W nel secondo.

Comparto fotografia: maggiori differenze

Le principali differenze che possiamo riscontrare parlando della sezione fotografica dei due smartphone, le troviamo nella risoluzione del sensore principale, nel grandangolo e nella profondità per ritratti. Xiaomi Redmi Note 10 Pro presenta un sistema di quattro fotocamere, di cui quella principale è di 108 MP, la grandangolare di 8 MP, di profondità 2MP e la macro di 5 MP. 

Dal canto suo Samsung Galaxy A72 è dotato di Quad Cam e di un sistema a quattro fotocamere, di cui il sensore principale è di 64 MP, grandangolare di 12 MP, macro di 5 MP e di profondità sempre da 5 MP.

Se siamo amanti dei selfie, però, dobbiamo fare caso anche alla risoluzione della fotocamera frontale. In questo caso vince il Samsung Galaxy A72 con 32 MP rispetto ai 16 MP del Redmi Note 10 Pro .

Insomma, come vedete ci sono piccole differenze su alcune fotocamere, soprattutto sulla fotocamera principale che presenta una risoluzione migliore nel Redmi.

Samsung Galaxy A72 Vs Xiaomi Redmi Note 10 Pro

Vi è una grossa differenza di prezzo?

A questa domanda, a differenza dei precedenti punti presi in esame, possiamo dare una risposta più netta. Infatti il Samsung Galaxy A7 risulta essere più completo e anche per questo più caro. Sarà possibile trovarlo sui 400-500 euro, a seconda della piattaforma d’acquisto e della versione.

Xiaomi Redmi Note 10 Pro, invece, ha un prezzo più accessibile, per cui lo si trova ad un costo non superiore ai 300 euro.

Conclusione: Meglio Xiaomi Redmi Note 10 Pro o Samsung Galaxy A72?

Giungendo alla fine di questo articolo comparativo, abbiamo potuto notare come i modelli differiscono per alcuni aspetti ma sono molto simili per altri, come ad esempio la tecnologia AMOLED e la RAM.

Venendo nello specifico a riassumere gli aspetti fondamentali dello Xiaomi Redmi Note 10 Pro ricordiamo che dispone di una fotocamera principale da 108 MP, fattore non da poco, un processore più attualizzato e un tasso di frequenza di aggiornamento maggiore. Di certo, poi non possiamo tralasciare anche la sua buona autonomia in quanto a batteria, la velocità di reazione e la ricarica rapida. Insomma, questo modello ha tutte le carte in regola per potersi definire un dispositivo dal buon rapporto qualità-prezzo. per quanto riguarda queste determinate caratteristiche, quindi il Redmi batte il Samsung.

Il Samsung Galaxy A72 invece è superiore in quanto a ROM e alle fotocamere secondarie, ossia grandangolare, di profondità e frontale. Insomma, altre caratteristiche che lo vedono vincitore in queste particolari categorie.

Dunque, in definitiva, scegliere un modello rispetto ad un altro dipende anche dalle caratteristiche che ricercate in uno smartphone. Il nostro consiglio è quindi quello di fare attenzione in primis sempre alle proprie esigenze ma se desiderate un nostro parere, in termini di qualità-prezzo, il Xiaomi Redmi Note 10 è l’opzione migliore.