Saltar al contenido

Xiaomi Redmi Note 10 Pro Vs Xiaomi Mi 11 Lite | Comparativa

Stai valutando la possibilità di comprare un nuovo Smartphone ma sei indeciso su quale modello scegliere, vista la molteplice offerta proposta dalle aziende?

Noi qui abbiamo deciso di proporti una comparazione tra due smartphone della Xiaomi, azienda cinese oramai diventata un punto di riferimento in questo settore. Si tratta di Xiaomi Redmi Note 10 Pro e Xiaomi Mi 11 Lite.

Cercheremo di approfondire alcuni aspetti tecnici ma daremo anche uno sguardo anche al design, mettendo in evidenza le differenze tra i due modelli. Iniziamo subito a presentarvi i due Xiaomi.

Prima di tutto, voglio evidenziare un sito web di contenuti molto interessante che un mio buon amico ha creato. È un ottimo lavoro e fa davvero dei confronti molto dettagliati e con buone informazioni. Vale la pena controllare.

Design, stile e misure

Xiaomi Redmi Note 10 Pro Vs Xiaomi Mi 11 Lite

Si tratta di due modelli molto maneggevoli, con una struttura molto semplice ma dai tratti ben definiti. Se andiamo ad analizzare subito peso e misure, vediamo che il Xiaomi Mi 11 Lite è più sottile e leggero. le sue misure, infatti, sono 75,7 x 160,5 x 6,8 mm per un peso di 157 grammi.

Xiaomi Redmi Note 10 Pro, invece, appare leggermente più pesante e voluminoso. Per farci un’idea delle differenze le sue misure sono 164 × 76,5 × 8,1 mm per un peso di 157 grammi. Nulla di trascendentale, ma comunque qualche piccola distionzione già si fa notare.

Xiaomi Redmi Note 10 Pro Vs Xiaomi Mi 11 Lite | Aspetti tecnici

Sappiamo bene quanto sia importante, prima di scegliere un determinato smartphone, soffermarsi sugli aspetti tecnici dello stesso. In base a questi sapremo infatti valutare le prestazioni del dispositivo e affrontare una scelta d’acquisto più consapevole.

Xiaomi Redmi Note 10 Pro Vs Mi 11 Lite

Display e qualità dell’immagine

Per quanto riguarda il display e la tecnologia utilizzata in questi modelli, possiamo notare ancora una volta un punto in comune. Si tratta infatti di pannello AMOLED DotDisplay. Ma la differenza che si riscontra tra i due in questo ambito, la notiamo subito nel refresh rate o frequenza di aggiornamento, ossia quel valore che ci maggiore o minore nitidezza delle animazioni, movimenti più o meno fluidi ecc.

Nello Xiaomi Redmi Note 10 Pro  è di 120 Hz, mentre nel Xiaomi Mi 11 Lite è di90 Hz, quindi inferiore.

Anche la struttura del rivestimento è molto importante, per garantirne durevolezza e maggiore robustezza in caso di caduta o urto. In questo caso l’azienda cinese ha scelto per entrambi i modelli Corning Gorilla Glass 5.

RAM, memoria interna e processore: quali sono le differenza tra i due modelli?

Partiamo subito dal processore, ossia l’unità centrale del nostro dispositivo. Entrambi i modelli ne propongono uno sviluppato da una delle aziende più conosciute in questo settore, ossia Qualcomm. la versione usata da tutti e due è Snapdragon 732G. Sotto questo punto di vista quindi, non troviamo alcuna differenza.

Andando a dare uno sguardo alla RAM, notiamo che Xiaomi Redmi Note 10 Pro propone due versioni, quella da 6 GB e quella da 8 GB, cos’ da poter offrire più possibilità di scelta. Al contrario Xiaomi Mi 11 Lite si presenta con la sola versione da 6 GB.

Ma le differenze in questo ambito appaiono confinate solo alla RAM, in quanto la capacità della memoria interna appare la  stessa. Ci sono due versioni tra cui scegliere, una da 64 GB e una da 128 GB, ma se non dovessero bastare entrambe offrono la possibilità di espanderla attraverso una microSD che consente un ampliamento fino a 512 GB. Un’ottima alternativa, quindi.

Infine, il sistema operativo, ossia colui che ha il compito di gestire tutte le operazioni del dispositivo, risulta lo stesso in ambo i modelli: si tratta dell‘Android 11.

Xiaomi Redmi Note 10 Pro Vs Mi 11 Lite

Qual è la differenza tra i due in quanto ad autonomia della batteria?

In quanto a capacità e durevolezza della batteria, possiamo affermare che tra i due modelli quello che ne esce vincitore è il Redmi Note 10 Pro con 5020 mAh. Si tratta di un valore che permette un ottimo livello di autonomia e libertà, senza dover sempre pensare a ricaricare il cellulare scarico.

Xiaomi Mi 11 Lite presenta un valore inferiore ma comunque sempre negli standard, si tratta di 4250 mAh. Venendo invece alla ricarica rapida, entrambi propongono quella da 33 Watt. Parametri quindi del tutto omogenei.

E per quanto riguarda la fotocamera?

La differenza lampante che ci salta subito agli occhi è che Xiaomi Redmi Note 10 Pro  include un sistema di quattro fotocamere mentre Xiaomi Mi 11 Lite  ha solo tre lenti. Partendo dal primo modello menzionato, troviamo: sensore principale da 108 MP, macro da 5 MP, grandangolare da  8MP e di profondità da 2 MP. Il secondo, invece, presenta questi valori: principale da 64 MP, macro da 5 MP e grandangolare da 8 MP, non disponendo, dunque del sensore di profondità.

La fotocamera frontale, ossia quella necessaria per fare selfie sempre perfetti, è per entrambi da 16 MP.

In definitiva, se analizziamo il comparto fotografico, di sicuro notiamo una chiara superiorità del Redmi Note 10 Pro.

Xiaomi Mi 11 Lite Vs Redmi Note 10 Pro

Il costo è uguale o c’è molta differenza?

Il costo di uno smartphone è sempre un aspetto molto rilevante, perché ognuno di noi ha una determinata disponibilità o un budget prefissato. Per questo è importante stare sempre attenti alle offerte proposte dai vari siti di e-commerce per cercare di trovare l’occasione di acquisto migliore. In ogni caso, per i due modelli analizzati, il prezzo si aggira intorno ai 300 euro.

Decisione finale: Meglio optare per Xiaomi Redmi Note 10 Pro o Xiaomi Mi 11 Lite?

Abbiamo cercato di fornirvi il maggior numero di informazioni possibile riguardo gli aspetti principali dei due smartphone analizzati. Si tratta di smartphone di gamma media ma con entrambi prestazioni di buon livello.

Sicuramente, dovendo dare un nostro giudizio, Xiaomi Redmi Note 10 Pro si distingue per funzionalità superiori. In primis, ci riferiamo al comparto fotografico, in quanto la lente principale ha una risoluzione di 108 MP. E poi, non possiamo non fare riferimento alla maggiore autonomia della batteria da 520 mAh.

Ma i due modelli hanno anche diversi aspetti in comune, ossia la RAM, la memoria interna, il processore Snapdragon 732G e la tecnologia del pannello AMOLED. Insomma, tutti elementi molto importanti per valutare le performances tecniche di un determinato dispositivo mobile.

Arrivando alla conclusione di questo articolo comparativo, quindi, vi consigliamo di capire in primis quali sono le vostre esigenze. Se un buon comparto fotografico ad esempio, oppure una batteria più resistente. Tutto ciò, poi, va inserito all’interno di un contesto che deve inglobare anche la questione del costo. E dato che quest’ultimo è del tutto simile per entrambi i modelli, la nostra preferenza va allo Xiaomi Redmi Note 10 Pro.