Saltar al contenido

Xiaomi Redmi Note 10 Pro Vs Xiaomi Redmi Note 9 Pro | Affinità e differenze

Sei in cerca di uno smartphone della Xiaomi che possa soddisfare appieno le tue esigenze ma non sai quale scegliere? Niente paura, noi oggi ti parleremo di due modelli Xiaomi Redmi Note 10 Pro Vs Xiaomi Redmi Note 9 Pro che dovresti assolutamente valutare. Si tratta infatti di due modelli di gamma media, molto funzionali nonché richiesti.

Cercheremo di addentrarci nell’analisi delle principali caratteristiche che rendono elevate le performances di un dispositivo di questo tipo, quindi valuteremo sia gli aspetti tecnici sia quelli più prettamente legati al design.

Iniziamo subito a parlarvi di questi due modelli dell’azienda cinese.

Dimensione dei dispositivi e design

Xiaomi Redmi Note 10 Pro Vs Xiaomi Redmi Note 9 Pro

Iniziamo subito a concentrarci sugli aspetto più legati alle dimensioni e al design ideato dal brand. Per quanto riguarda il primo fattore, quindi le dimensioni, notiamo che effettivamente tra i due non vi è una netta differenza. Certo, Xiaomi Redmi Note 10 Pro è leggermente più piccolo ma si tratta pur sempre di una differenza risicata. Le sue misure sono 164 × 76,5 × 8,1 mm  per un peso totale di 193 grammi.

Xiaomi Redmi Note 9 Pro invece misura 165,75 x 76,68 x 8,8 mm e pesa 209 grammi. Seppur in questo senso le differenze siano lievi, se cercate uno smartphone più leggero e sottile allora vi consigliamo di scegliere Redmi Note 10 Pro.

Venendo al design, possiamo affermare che ambedue gli smartphone sono stati pensati per far sì che comodità nella presa e maneggevolezza fossero fattori primari. Infine, per gli amanti del colore, Xiaomi ha pensato a una grande varietà di scelta per accontentare tutti i gusti.

Xiaomi Redmi Note 8 Pro e Xiaomi Redmi Note 9 Pro: Maggiori differenze tecniche

Quando parliamo di dispositivi elettronici non possiamo esimerci dal discorrere degli aspetti tecnici che lo caratterizzano. In questo caso, parlando di smartphone, non possiamo non analizzare aspetti come capacità della RAM, memoria interna, autonomia della batteria e molto altro. Tutti questi elementi sono ciò che ci danno un’idea di quali possono essere le prestazioni di un cellulare. Li vediamo qui di seguito.

Xiaomi Redmi Note 10 Pro Vs Redmi Note 9 Pro

RAM e memoria interna: Qual è la capacità dei due modelli in questione?

Questi due aspetti sono di fondamentale importanza perché riguardano la capacità di immagazzinamento di dati temporanei e non. Nella loro versione più comune, entrambi propongono una RAM di 6 GB ma il Xiaomi Redmi Note 10 Pro ha anche una linea che propone 8GB.

Per quanto concerne, invece, la memoria interna ancora una volta non troviamo differenze, giacché ambedue offrono due versioni, quella da 64 GB e da 128 GB. Ma se tale spazio dovesse risultare eccessivamente ridotto per voi, sappiamo che sarà possibile aumentarne la capacità tramite schedaSD, fino ad un massimo di 512 GB. 

Sicuramente sia Redmi Note 8 Pro sia Xiaomi Redmi Note 9 Pro dispongono di una buona velocità di elaborazione dei dati. In tutto ciò però, a causa del diverso processore e sistema operativo, Xiaomi Redmi Note 10 Pro riesce a gestire meglio il tutto.

Quale processore utilizzano i due modelli?

Xiaomi Redmi Note 10 Pro dispone di un processore più aggiornato. Nonostante l’azienda di produzione, la Qualcomm, una delle migliori in questo senso, sia produttrice di entrambi i processori usati, sul Redmi Note 9 Pro la versione è anteriore. Quest’ultimo usa Snapdragon 720G mentre Redmi Note 10 Pro lo Snapdragon 732G.

Anche per quanto concerne il sistema operativo possiamo fare lo stesso discorso, si tratta di due versioni diverse, una più recente dell’altra. E’ sempre Xiaomi Redmi Note 10 Pro ad avere la versione più nuova, ossia la Android 11, mentre l’altro modello ha preinstallata la versione Android 10. Infine, veniamo alla connettività, per entrambi la stessa, ossia 4G.

Questione sicurezza: quale è più affidabile?

Si tratta di due smartphone che hanno a cuore la sicurezza dei propri utenti e per questo entrambi integrano la tecnologia del riconoscimento delle impronte digitali per lo sblocco del dispositivo. Ma Xiaomi Redmi Note 10 Pro va oltre offrendo qualcosa in più, ossia il riconoscimento facciale sempre per sbloccare lo smartphone e avere accesso al suo utilizzo.

Qualità delle immagini e fotocamere

Quando ci riferiamo alla qualità delle immagini subito ci viene in mente la tecnologia diversa usata sui due modelli. Il Note 10 Pro, infatti usa un pannello AMOLED, mentre il Note 9 Pro un IPS: Ciò significa che in quanto a precisione nel catturare i dettagli, efficienza nel risparmio di energia e gamma di colori dell immagini, la tecnologia AMOLED è sicuramente superiore. In questo senso, quindi, optiamo sicuramente per Xiaomi Redmi Note 10 Pro.

Se andiamo poi a vedere la dimensione del display, per entrambi è la stessa. In entrambi lo schermo è da 6,67 pollici. 

Se siete appassionati di fotografia o comunque vi piace scattare molte foto di buona qualità, vi confermiamo che tutti e due gli smartphone dispongono di una sistema a quattro fotocamere. la differenza si trova nella risoluzione di quella principale, superiore nel Redmi Note 10 Pro. Infatti in quest’ultimo è di 108 MP, mentre nel modello Redmi Note 9 Pro è da 64 MP. Le restanti tre, così come quella frontale da 16 MP, hanno tutte gli stessi valori, ossia grandangolare da 8 MP, macro da 5 MP e sensore de profondità da 2 MP.

Xiaomi Redmi Note 9 Pro Vs Redmi Note 10 Pro

Autonomia della batteria

Anche in questo caso non notiamo grosse differenze. Il valore che ci indica la resistenza della batteria è infatti per entrambi i modelli di 5020 mAh. Inoltre per entrambi la ricarica rapida è da 33 Watt. Ma ciò che potrebbe influire sulla gestione dell’energia è il pannello AMOLED, che da questo punto di vista risulta migliore. Per questo anche in questo caso, l’efficienza del Redmi Note 10 Pro risulta più elevata.

Per quanto riguarda il prezzo c’è una grande differenza?

Chi non fa attenzione al prezzo prima di acquistare qualsiasi dispositivo elettronico? In fin dei conti conoscere le funzionalità dei prodotti in questione, significa anche essere in grado di valutare se è presente un buon rapporto qualità-prezzo. I due smartphone analizzati non presentano una grande differenza di prezzo ma essendo il Redmi Note 10 Pro un modello più recente, quest’ultimo risulta un po’ più costoso.

Considerazioni finali: Meglio scegliere Xiaomi Redmi Note 10 Pro o Xiaomi Redmi Note 9 Pro?

Abbiamo potuto notare, durante la nostra analisi, come i due dispositivi abbiano diverse funzionalità in comune. Ad esempio il display è della stessa misura, il valore della batteria è lo stesso, così come la ROM e la connessione. Oltre a ciò, a parte la fotocamera principale per cui differiscono, gli altri sensori hanno la stessa risoluzione, compresa quella frontale.

Analizzando il tutto, dunque, possiamo affermare che i due Xiaomi siano dei dispositivi di gamma media di tutto rispetto, con un occhio di riguardo in più, però, al Redmi Note 10 pro. Questo perché essendo uno smartphone più attuale dispone di funzionalità aggiuntive o più aggiornate rispetto al Redmi Note 9 Pro. Il modello più recente, infatti, ha un processore più veloce e potente, nonché, volendo, una RAM anche da 8 GB, una fotocamera principale con una risoluzione da  108 MP e, non da meno, un pannello AMOLED. 

Quindi, se tutte queste caratteristiche appena menzionate rappresentano appieno ciò che stai cercando in uno smartphone, allora dovresti optare per il modello più attuale, ossia il Note 10 Pro. Il costo è un po’ più elevato ma si tratta di una differenza molto lieve.