Saltar al contenido

Amazfit GTR 2 Vs GTS 2 – Dove sono le differenze?

Amazfit GTR 2 Vs GTS 2
Amazfit GTR 2 Vs GTS 2

Huami produce smartwatch ricchi di funzionalità che normalmente non rompono la banca. Forse è per questo che gli smartwatch Amazfit GTS e Amazfit GTR dello scorso anno sono stati così popolari. Eppure, dopo solo un anno sul mercato, il GTS e il GTR stanno diventando un po’ troppo vecchi. Sono ancora orologi decenti, ma i prodotti concorrenti nel 2020 hanno più sensori di salute (nel bene e nel male) e più capacità intelligenti.

Huami spera di tenere il passo con la concorrenza con due nuove voci nello spazio degli indossabili a prezzi accessibili. Leggi la nostra recensione completa di Amazfit GTS 2 e GTR 2 per vedere se uno di questi smartwatch è giusto per te.

Amazfit GTS 2 e GTR 2: cosa c’è di nuovo?

L’Amazfit GTS 2 e GTR 2 sono miglioramenti rispetto ai loro predecessori, ma nessuno dei due dispositivi introduce cambiamenti drastici. Ecco cosa c’è di nuovo/diverso rispetto ai modelli dell’anno scorso:

  • Sensore SpO2: Nuovo quest’anno è un monitor SpO2 su entrambi i modelli. I sensori SpO2 (o pulsossimetri) misurano i livelli di ossigeno nel sangue, che è stata una metrica di salute sempre più popolare nel 2020.
  • Sensore BioTracker 2: Il nuovo sensore ottico BioTracker 2 di Huami offre ora un monitoraggio della frequenza cardiaca per tutto il giorno e letture della frequenza cardiaca in tempo reale durante l’esercizio.
  • Amazon Alexa incorporato per le varianti globali: Mentre la caratteristica è stata omessa al lancio, Amazfit GTS 2 e GTR 2 ora hanno entrambi Amazon Alexa a bordo.
  • Chiamate telefoniche via Bluetooth: Entrambi gli orologi hanno un altoparlante e un microfono. Finché l’orologio è collegato al telefono via
  • Bluetooth, è possibile rispondere alle chiamate su di esso.
  • Archiviazione a bordo per la musica: Ogni orologio ha circa 3GB di memoria musicale a bordo, che è abbastanza spazio per 300-600 canzoni a seconda delle dimensioni.
  • Punteggio PAI: Come alcuni altri dispositivi in questa categoria, gli Amazfit GTS 2 e GTR 2 aggiungono la metrica PAI, o Personal Activity Intelligence. Questa funzione è stata aggiunta al GTS e al GTR nel novembre 2019. Puoi leggere tutto su questo nella nostra recensione di Xiaomi Mi Band 6.
  • Rilevamento dello stress: Il GTS 2 e il GTR 2 tracciano i tuoi livelli di stress durante la giornata.
  • Monitoraggio del sonno migliorato: Entrambi i nuovi orologi possono ora tracciare le tue fasi del sonno (leggero, profondo, REM), monitorare le tue condizioni di respirazione durante la notte, e tracciare i sonnellini tra le 11AM e le 6PM.
  • Queste erano tutte le nuove caratteristiche. Passiamo in rassegna le cose che Huami ha riportato dall’originale GTS e GTR:
    90 modalità sportive incorporate tra cui corsa all’aperto, camminata, ciclismo all’aperto/indoor, tapis roulant, nuoto in acqua aperta/piscina, ellittica, arrampicata, trail running, sci, allenamento libero e altro.
  • Aggiornamento: Nel dicembre 2020, Huami ha lanciato un aggiornamento degli orologi che ha aumentato il numero di profili sportivi da 12 a 90. Questo aggiornamento ha anche aggiunto il rilevamento automatico degli allenamenti.
  • Monitoraggio della frequenza cardiaca 24/7
  • GPS + GLONASS
  • Resistenza all’acqua 5ATM
  • Traccia i passi, la distanza e il consumo calorico
  • Infine, questi sono due smartwatch molto simili, ma ci sono alcune differenze tra loro.
  • Design generale: L’Amazfit GTR 2 ha un design più tradizionale, con un volto rotondo e incisioni del tempo intorno alla lunetta. L’Amazfit GTS 2 ha un tipico design da smartwatch economico, con il suo display rettangolare arrotondato e la cassa stretta.
  • Colori: La GTS 2 è disponibile in un solo modello e tre opzioni di colore. La GTR 2 sport edition è disponibile in una sola opzione di colore, ma c’è anche una versione classica fatta di materiali più premium.
  • Dimensioni del display e risoluzioni: Il GTR 2 è l’orologio più grande nonostante la sua diagonale dello schermo sia tecnicamente più piccola. Il GTR 2 ha un pannello AMOLED circolare da 1,39 pollici con una risoluzione di 454 x 454, mentre il GTS 2 ha un display rettangolare da 1,65 pollici con una risoluzione di 348 x 442.
  • Pulsanti fisici: Il GTR 2 ha due pulsanti fisici. Quello superiore apre la schermata delle applicazioni, mentre quello inferiore funge da scorciatoia per l’allenamento. Il GTS 2 ha solo un pulsante che apre la pagina delle applicazioni. Nessuno dei pulsanti ruota per facilitare la navigazione del dispositivo.
  • Durata della batteria: Il GTR 2 è più grande, quindi avrà una batteria più duratura. Il GTR 2 può durare ~14 giorni con uso normale, ~38 giorni con uso di base, e ~48 ore con uso continuo del GPS. Questo è in calo rispetto ai ~24 giorni di durata della batteria del GTR con uso normale. Il GTS 2 dura ~7 giorni con uso normale, ~20 giorni con uso di base, e ~25 ore con uso continuo del GPS. Questo è in calo rispetto ai ~14 giorni di durata della batteria del GTS con un uso normale.

Cosa mi piace di Amazfit GTS 2 e GTR 2

Questi sono entrambi dispositivi di seconda generazione, quindi non è una sorpresa vedere Huami ottenere molte cose giuste con l’Amazfit GTS 2 e GTR 2. Ecco cosa mi è piaciuto di più degli smartwatch.

Amazfit GTR 2 Vs GTS 2

I display

I display di entrambi gli orologi sono fantastici. Entrambi sono pannelli AMOLED che diventano molto luminosi alla luce diretta del sole all’aperto e abbastanza fiochi per l’uso notturno.

C’è anche un’opzione di visualizzazione always-on. Dal momento che Huami fa tutte le proprie watch faces, la maggior parte di quelle disponibili nell’app Zepp si traducono bene sul display always-on. È possibile programmare l’AOD per accendere / spegnere a seconda dell’ora del giorno, quindi non c’è bisogno di preoccuparsi di utilizzare la batteria preziosa mentre si dorme. È anche possibile abilitare/disabilitare la funzionalità lift-to-wake in base all’ora del giorno.

Design Amazfit GTR 2

L’Amazfit GTR 2 è sicuramente il mio preferito. Il grande display rotondo e il design classico rendono il GTR 2 il più accessibile dei due orologi. Il design mi ricorda il Galaxy Watch Active 2 e il Huawei Watch GT 2 Pro.

Nonostante la sua struttura sottile e leggera, questo è un orologio piuttosto grande. Penso che il display da 1,39 pollici stia bene sul mio polso, ma quelli con polsi più piccoli potrebbero voler optare per il più stretto GTS 2.

Controllo vocale offline

I due orologi Amazfit sono dotati di una funzione di controllo vocale offline, che mi sorprende non sia presente su ogni smartwatch. Invece di fare affidamento su un assistente vocale connesso a Internet come Alexa (ci arriveremo più tardi), è possibile impostare l’assistente vocale offline per ascoltare automaticamente le vostre richieste dopo aver girato il polso o dopo che la luce dello schermo si accende. Quando appare la piccola icona viola, puoi chiedere al tuo orologio di eseguire le richieste offline. Non c’è bisogno di una sveglia.

Puoi chiedergli cose come «Tempo aperto», «Iniziare a correre all’aperto» o «Luminosità su/giù». L’orologio poi esegue quelle richieste senza saltare un colpo. È abbastanza comodo quando sei in un pizzico e non vuoi scorrere un mucchio di piccole pagine di impostazioni dello smartwatch per trovare quello che stai cercando.

Altoparlante incorporato

L’altoparlante integrato in entrambi i modelli è sorprendentemente buono. Ascoltare alcune canzoni sull’orologio stesso è stata un’esperienza piacevole.

Durata della batteria

Come detto, il GTS 2 dovrebbe durare circa sette giorni con una singola carica, mentre il GTR 2 dovrebbe durare circa due settimane. Sulla base delle mie abitudini di utilizzo nell’ultima settimana, credo che le affermazioni di Huami siano accurate. Ho indossato entrambi per il monitoraggio della frequenza cardiaca tutto il giorno, allenandomi un paio di volte a settimana, e durante il sonno. Il GTS 2 mi è durato circa 6,5 giorni, e il GTR 2 è sulla buona strada per durare circa 12 giorni.

Il display sempre acceso ridurrà un po’ la durata della batteria, tuttavia. Puoi anche limitare il monitoraggio della frequenza cardiaca per tutto il giorno se vuoi risparmiare un po’ di succo.

Monitoraggio del sonno

Il monitoraggio del sonno di base è stato accurato e affidabile con entrambi i dispositivi. Il GTS 2 e il GTR 2 possono tracciare le fasi del sonno (leggero, profondo e REM) e visualizzare le informazioni chiaramente nell’app Zepp. Mi piace che l’app permette anche di registrare alcune condizioni pre e post sonno per aiutarvi a monitorare ciò che potrebbe causare la qualità del vostro sonno a fluttuare.

Amazfit GTR 2 Vs GTS 2

Non sono completamente convinto della qualità della respirazione del sonno di Huami per il monitoraggio del sonno. Non ho mai sperimentato meno del 100% di respirazione perfetta durante il sonno, secondo gli orologi. Voglio dire, penso di essere abbastanza bravo in quell’area, ma un punteggio costantemente perfetto solleva sicuramente alcune bandiere rosse. A credito di Huami, la qualità della respirazione del sonno è elencata come «beta» nell’app.

Cosa non mi piace dell’Amazfit GTS 2 e GTR 2

Per quanto mi piaccia dei nuovi orologi Amazfit di Huami, ci sono molte cose che potrebbero essere migliorate.

Supporto Amazon Alexa non disponibile al lancio

Huami sta pubblicizzando il supporto integrato di Amazon Alexa sulle varianti non cinesi di Amazfit GTS 2 e GTR 2. Purtroppo, non è ancora disponibile nonostante gli orologi siano in vendita, quindi non ho potuto provarlo. Quando il tuo dispositivo riceverà l’OTA per abilitare Alexa, sarai in grado di controllare i tuoi dispositivi domestici intelligenti, chiedere del tempo e altro ancora.

Il supporto Alexa sarà esteso agli orologi GTS 2 e GTR 2 negli Stati Uniti, Regno Unito, Repubblica d’Irlanda, Canada, Germania, Austria, India, Giappone, Australia, Nuova Zelanda, Francia, Italia, Spagna, Messico e Brasile in una data successiva. Tutto quello che Huami dirà al momento è che l’aggiornamento verrà distribuito «nel prossimo futuro».

Nessuna app o watch face di terze parti

Quando si tratta di app per smartwatch, quello che vedi è quello che ottieni. Gli orologi sono dotati di un’app meteo di base, allarme, timer, app per eventi, app per il conto alla rovescia e una funzione «trova il mio telefono». Questo è tutto. Non c’è Spotify, né Strava, né Google Fit. È possibile collegare l’app Zepp ad alcuni servizi per il caricamento automatico dei dati, ma non ci sono app per smartwatch di terze parti.

Le watch face sono un caso simile. Otto sono preinstallati su ogni orologio, e altri possono essere trovati nel negozio di quadranti dell’app Zepp. Ho contato 47 watch faces per il GTR 2 e 52 per il GTS 2. Sul lato positivo, molte delle watch faces disponibili sono personalizzabili.

Notifiche

Mentre le notifiche dello smartphone sono state affidabili durante i miei test, non sono molto utili al di là di un’occhiata. Quasi tutte le notifiche sono semplici come vengono. Non si può rispondere a nessun messaggio, e liquidarli sull’orologio non li rimuove sul telefono. Non puoi nemmeno espandere cose come le email, quindi puoi vedere solo l’oggetto la maggior parte delle volte. Non molto utile.

Design Amazfit GTS 2

Ammetto di avere poca tolleranza per le aziende che fregano altre marche, specialmente quando si tratta di design. L’Amazfit GTS 2 sembra un Apple Watch economico, ma non nel tipo di Apple Watch SE di fascia alta.

Amazfit GTR 2 Vs GTS 2

Alcuni elementi dell’Amazfit GTS 2 sono buoni. Il display è bello, ed è leggero e confortevole. Tuttavia, le facce dell’orologio adiacenti a watchOS, il pulsante non ruotabile sul lato destro, e il design plastico che assomiglia al bidone Apple.

L’app Zepp potrebbe essere migliorata

L’Amazfit GTS 2 e GTR 2 si collegano con l’app Zepp, che è fondamentalmente una nuova app Amazfit. Mi piace l’aspetto generale, e la homepage è attraente e facile da usare. Mi piace anche la lista «tutti i dati» dell’app che rende più facile trovare le singole metriche.
Tuttavia, l’applicazione è piuttosto goffa. Ci sono molti problemi di traduzione sparsi dappertutto. Inoltre non ho trovato un modo per vedere facilmente le statistiche del giorno precedente senza passare attraverso ogni singola metrica.

Questo è particolarmente fastidioso per cercare di rintracciare le attività registrate automaticamente. Ho fatto una passeggiata di 30 minuti una sera e volevo controllarla il giorno dopo. L’unico ricordo che potevo trovare di quell’attività era nella schermata dei dati «calorie». Anche dopo aver trovato la mia passeggiata, non potevo cliccarci sopra per visualizzare le statistiche.

Tuttavia, sono felice di riferire che non mi sono imbattuto in nessuno dei problemi di onboarding di C Scott durante la sua recensione di Zepp E Circle.

Il mio suggerimento per Huami? Sbarazzarsi della pagina «Enjoy», che sembra essere un overflow per gli allarmi e le impostazioni di allarme delle app. Tutto questo può essere ordinatamente impacchettato nella pagina del profilo, dove tutte queste impostazioni esistono comunque. Questo lascerebbe spazio più che sufficiente per aggiungere un calendario degli allenamenti o qualcosa per rendere l’esperienza dell’utente un po’ più fluida.

Sensore SpO2

I sensori SpO2/ossigeno nel sangue sono di gran moda nel 2021, ma non sono tutti creati allo stesso modo. Alcune aziende, come Withings, sono riuscite ad avere i loro sensori SpO2 convalidati dal punto di vista medico (beh, presto lo saranno), il che significa che i dati che registrano sono accurati dal punto di vista medico e legittimi come si può ottenere su un prodotto di consumo. I sensori SpO2 di Amazfit non sono validati dal punto di vista medico, quindi i risultati dovrebbero essere presi con le molle.

Almeno per le registrazioni manuali durante il giorno, ho trovato le registrazioni del GTS 2 e del GTR 2 per essere in linea con altri dispositivi. In un esempio, il GTS 2, il Withings ScanWatch e il mio sensore da polpastrello hanno registrato una lettura di ossigeno nel sangue del 99%, mentre il GTR 2 ha registrato il 94% nello stesso momento. Stranamente, il GTS 2 ha registrato una frequenza cardiaca anormalmente alta a 73 bpm in questo momento, mentre tutti gli altri dispositivi avevano la mia frequenza cardiaca a riposo esattamente a 45 bpm. Non sono sicuro di cosa stesse succedendo.

La registrazione dei dati è solo una parte della battaglia. Se non si può dire agli utenti cosa fare con quelle informazioni, è tutto un inutile insieme di numeri. Nel caso del GTS 2 e del GTR 2, avrai grafici SpO2 giornalieri, settimanali, mensili e annuali nell’app Zepp, mostrando i tuoi livelli di ossigeno nel sangue nel tempo. Cosa possono fare gli utenti con queste informazioni? Non molto. Gli orologi inoltre non dicono agli utenti cosa fare dopo aver registrato una lettura manuale di SpO2. Una panoramica generica delle linee guida SpO2 viene visualizzata dopo ogni registrazione (e anche nascosto nella app Zepp), ma non si ottiene nulla su misura per le condizioni del tuo corpo.

Sensore di frequenza cardiaca

Non c’è altro modo per dirlo: i sensori di frequenza cardiaca dell’Amazfit GTS 2 e GTR 2 non sono buoni. Qui sopra, puoi vedere una corsa a intervalli di 6,3 miglia che ho fatto con la fascia toracica Wahoo Tickr X (blu), Amazfit GTR 2 (viola) e GTS 2 (arancione).

Parleremo prima dei lati positivi perché non ce ne sono molti. Una manciata di volte durante la corsa (54-56 minuti, 75-77 minuti), l’Amazfit GTS 2 è stato in grado di aumentare costantemente insieme al Tickr X. Questo è impegnativo per i sensori di frequenza cardiaca da polso durante gli allenamenti ad alta intensità – specialmente le corse a intervalli.

Il resto dei dati sulla frequenza cardiaca è al limite dell’inutile. Sia che stessi mantenendo un ritmo costante, completamente fermo a un semaforo, o spingendomi a salire una collina, nessuno dei due smartwatch era in grado di tenere il passo con la fascia toracica in quasi tutti i punti. Il GTR 2 in particolare era dappertutto. Purtroppo, questo è stato il caso per ogni esercizio con questi due orologi. Non c’è anche un’opzione per accoppiare gli smartwatch con un sensore più preciso, come una fascia toracica.

GPS

Anche le prestazioni del GPS non erano eccezionali. Tuttavia, i miei risultati di corsa all’aperto erano almeno un po’ più accettabili. Sotto, vedrete la stessa corsa con il Garmin Fenix 6 Pro (blu), GTR 2 (rosso) e GTS 2 (giallo).

Amazfit GTR 2 Vs GTS 2

Questa era una zona impegnativa per tutti e tre i dispositivi. Stavo correndo in una parte boscosa di un quartiere vicino durante questo tratto. Il Fenix 6 Pro si è attenuto esattamente al lato della strada in cui mi trovavo, anche se, come si può vedere, il GTS 2 e il GTR 2 avevano altri piani. Il GTR 2 è andato spesso fuori di testa e mi ha mostrato che correvo in altre parti del quartiere.

Me lo aspettavo durante questo tratto, ma i dispositivi Amazfit hanno anche lottato in parti completamente aperte del percorso. Vedi sotto.
Questo tratto della corsa era su una zona aperta e non boscosa in una giornata di sole. Non c’è niente di più facile di questo. Tuttavia, il GTS 2 e il GTR 2 erano di nuovo dappertutto. E sì, il segnale GPS è stato bloccato per tutto il percorso, quindi non dovrebbe essere un problema di connessione.

Amazfit GTS 2 e GTR 2 recensione: Il verdetto

Nel complesso, gli Amazfit GTS 2 e GTR 2 sono ottimi dispositivi, anche se non sono sicuro che valgano i quasi 200 dollari del prezzo richiesto. Hanno un sacco di funzioni di fitness, un buon hardware e sono disponibili in molte parti del mondo. Tuttavia, si può assolutamente fare di meglio spendendo un po’ di più.

Il Garmin Venu Sq è un acquisto tutto sommato migliore, e anche gli ultimi lanci di Fitbit e Apple sono solidi. Tutti e tre questi dispositivi hanno anche migliori app di accompagnamento e sono molto più accurati nel tracciare i tuoi dati di fitness e salute.
Gli smartwatch di Huami stanno migliorando – questo è chiaro. Eppure, c’è un mare di grandi dispositivi nella fascia di prezzo che francamente hanno prestazioni migliori e offrono caratteristiche più robuste. Questo rende difficile raccomandare gli Amazfit GTS 2 e GTR 2.