Saltar al contenido

Garmin Fenix 7 vs Garmin Epix 2 – Qual è il Miglior Orologio Garmi?

Il Garmin Fenix 7 e il Garmin Epix Gen 2 sono entrambi orologi Garmin di alta gamma, progettati per l’avventura, ma se state cercando di decidere tra i due, la scelta può essere difficile. Anche se sembrano simili, ci sono alcune differenze fondamentali tra questi orologi di alto livello.

In primo luogo, vale la pena di notare che esiste un solo modello Epix, mentre la linea Fenix comprende otto diverse configurazioni, con caratteristiche diverse per ognuna, come la ricarica solare, il vetro zaffiro extra-resistente e le lunette di dimensioni diverse. La linea Fenix ne ha per tutti i gusti e il Fenix di base è più economico dell’Epix di seconda generazione.

Detto questo, l’Epix ha un enorme vantaggio rispetto alla linea Fenix 7: lo splendido schermo AMOLED ad alta risoluzione. L’aspetto e la sensazione sono più pregiati e, sebbene possa sembrare un vantaggio superficiale, lo schermo più luminoso è davvero un vantaggio sia che si corra all’aperto utilizzando una mappa, sia che si segua uno degli allenamenti guidati in palestra.

Abbiamo messo alla prova entrambi gli orologi e di seguito faremo un’immersione profonda nelle somiglianze e nelle differenze tra il Garmin Fenix 7 e il Garmin Epix 2 per aiutarvi a decidere quale acquistare.

Garmin Fenix 7 vs Garmin Epix 2: Design e display

Garmin Fenix 7 vs Garmin Epix 2

Il Fenix 7 è disponibile in tre diverse dimensioni: 42 mm (7S), 47 mm (7) e 51 mm (7X). Di ogni versione è disponibile anche la versione Solar e Solar Sapphire.

L’Epix 2, invece, è disponibile solo con cassa da 47 mm. Sebbene un orologio da 47 mm non sia eccessivamente grande al polso, se avete polsi eccezionalmente piccoli, potrebbe sembrare un po’ troppo impegnativo.

Come il Fenix 7, anche l’Epix presenta viti a vista sulle anse: entrambi sono chiaramente progettati per lo sport, non per apparire alla moda con una camicia in ufficio, anche se il Fenix 7S ha un design più snello senza viti a vista. Entrambi gli orologi sono forniti di serie con un cinturino in silicone, ma possono essere sostituiti con i cinturini in nylon, metallo o pelle di Garmin.

Sia il Fenix 7 che l’Epix 2 dispongono di cinque pulsanti (due a destra e tre a sinistra) che vengono utilizzati per navigare all’interno dell’orologio. Entrambi gli orologi hanno anche un touchscreen; tuttavia, per impostazione predefinita, quasi tutte le modalità sportive del Fenix 7 e dell’Epix 2 hanno il touchscreen disabilitato, per cui è possibile utilizzare i pulsanti anche durante la corsa o quando si indossano i guanti.

La principale differenza di design tra gli orologi risiede tuttavia nello schermo. Sebbene entrambi abbiano un touchscreen – una novità assoluta per un orologio da avventura di Garmin – gli orologi della linea Fenix 7 hanno un display transflettivo a memoria di pixel (MiP), mentre il Garmin Epix ha uno schermo AMOLED a colori.

Non c’è dubbio che i display AMOLED siano molto più belli degli schermi transflettivi. Detto questo, un vantaggio dei vecchi display transflettivi è che sono estremamente facili da leggere alla luce del sole; simile a un occhio di gatto, questo tipo di schermo utilizza il sole stesso per aumentare la sua luminosità, quindi durante i test eravamo preoccupati che il passaggio di Garmin all’AMOLED avrebbe reso l’Epix più difficile da vedere nelle giornate luminose. Ma non è stato così.

Lo schermo dell’Epix è molto più luminoso e vibrante, soprattutto quando si utilizzano le animazioni su schermo nelle modalità di allenamento. L’Epix ha anche una risoluzione maggiore di 416 x 416 pixel, che rende le mappe più dettagliate. La gamma Fenix ha una risoluzione di 240 x 240 pixel per i modelli da 42 mm, 260 x 260 pixel per i modelli da 47 mm e 280 x 280 pixel per i modelli da 52 mm.

Detto questo, anche se lo schermo del Fenix 7 non è così luminoso, è comunque ben visibile in quasi tutte le condizioni di luce, e la retroilluminazione può essere attivata premendo il pulsante in alto a destra, il che significa che non dovrete mai strizzare gli occhi per vedere i dettagli sull’orologio. Il display MiP consuma inoltre molta meno energia rispetto all’AMOLED, il che significa che la gamma Fenix 7 ha una durata della batteria di gran lunga superiore.

Lo schermo dell’Epix è semplicemente più bello da vedere, ma si tratta di orologi di alto livello, e il touchscreen è un grande miglioramento del Fenix 7 rispetto al Fenix 6.

Vincitore: Garmin Epix 2

Garmin Fenix 7 vs Garmin Epix 2: Durata della batteria

Garmin Fenix 7 vs Garmin Epix 2

Se siete corridori, escursionisti o ciclisti che vogliono affrontare un’avventura di più giorni, la durata della batteria è importante e quando si tratta di durata della batteria, il Garmin Fenix 7 è davvero impressionante. Garmin afferma che in modalità GPS normale, l’orologio Fenix 7 ha un’autonomia fino a 57 ore, che si estende a 73 ore con l’energia solare, una durata di gran lunga superiore a quella della maggior parte dei migliori orologi GPS.

Nel Fenix 7, Garmin afferma di aver migliorato in modo significativo le capacità solari dell’orologio. L’azienda ha dichiarato di aver aumentato la superficie dei pannelli solari dell’orologio fino al 54%, di aver aumentato l’efficienza dei pannelli solari e di aver diminuito il consumo di energia dell’orologio stesso.

Detto questo, per rendere questo test equo, dobbiamo confrontare il Fenix 7 senza funzioni solari con l’Epix 2. Il Fenix 7 ha un’autonomia di 18 giorni in modalità smartwatch, rispetto ai 16 giorni dell’Epix. In modalità risparmio batteria, il Fenix 7 può durare 57 giorni tra una ricarica e l’altra, contro i 21 giorni dell’Epix. In modalità GPS, il Fenix 7 dura 57 ore, mentre l’Epix dura 42 ore, 30 ore se si utilizza il display sempre acceso. Infine, in modalità GPS a scadenza, il Fenix 7 dura 40 giorni e l’Epix 14 giorni.

Se si opta per un Fenix 7 solare, questi numeri aumentano notevolmente: il Fenix 7 Solar dura 22 giorni in modalità smartwatch, 173 giorni in modalità battery saver, 73 ore in modalità GPS e 74 giorni in modalità expedition GPS. Il Fenix 7X Solar ha un’autonomia di 37 giorni in modalità smartwatch, di un anno in modalità risparmio batteria, di 122 ore in modalità GPS e di 139 giorni in modalità GPS da spedizione.

Vincitore: Garmin Fenix 7

Garmin Fenix 7 vs Garmin Epix 2: Tracciamento del fitness e caratteristiche

L’elemento più importante di ogni orologio sportivo è probabilmente la capacità di tracciare la frequenza cardiaca, il sonno, lo stress e le attività sportive. Fortunatamente, entrambi gli orologi sono molto simili per quanto riguarda il rilevamento della forma fisica. Partendo dalla frequenza cardiaca, il Garmin Fenix 7 e l’Epix sono dotati del sensore Elevate V4 di Garmin, che abbiamo visto per la prima volta nel Garmin Venu 2. Il sensore monitora la frequenza cardiaca e i livelli di ossigeno nel sangue. Il sensore sul retro lampeggia in verde quando misura la frequenza cardiaca e in rosso quando misura l’ossigeno nel sangue (noto anche come pulsossimetria o Pulse Ox).

Oltre alla frequenza cardiaca e ai livelli di ossigeno nel sangue, sia il Fenix 7 che l’Epix possono misurare la temperatura, il sonno, lo stress e la respirazione 24 ore al giorno.

Sono inoltre disponibili modalità di tracciamento dell’attività per quasi tutto, compresi i nuovi profili sportivi: Gara d’avventura, Wind Surf, Kite Surf, Tennis, Pickleball, Racchette da neve, eBike, eMTB, Strada, Montagna, Indoor, Sterrato, Ciclocross, Pendolarismo e Tour.

Entrambi sono dotati delle nuove funzioni Stamina e Up Ahead di Garmin. Stamina è progettata per consentire di monitorare e gestire lo sforzo durante una corsa o una gara. Up Ahead è un’altra nuova funzione pensata per gli ultrarunner. Mostra a colpo d’occhio i punti del percorso imminente, fornendo l’esatta posizione delle stazioni di rifornimento, dei sentieri e delle curve, nonché dei tre successivi, grazie alle mappe TopoActive precaricate.

Entrambi gli orologi indicano anche il carico di allenamento di sette giorni dal polso, in modo da poter vedere a colpo d’occhio se si è in sovrallenamento e a rischio di infortunio. Inoltre, entrambi mostrano previsioni visive dei tempi di gara, consentendo di vedere il tempo di arrivo previsto per 5K, 10K, mezza maratona e maratona.

Per quanto riguarda le differenze tra i due modelli, solo l’Epix consente di visualizzare gli allenamenti animati sul polso. Questi sono pratici e facili da vedere sul display AMOLED, anche se probabilmente non sono un elemento determinante.

Un’interessante funzione fitness disponibile sul Fenix 7X (l’orologio più costoso della linea Garmin Fenix 7) è la torcia. Gli orologi Fenix 7X contengono una torcia a tre LED sulla parte superiore dell’unità: due LED sono bianchi e uno è rosso. La torcia può essere utilizzata in situazioni in cui si potrebbe utilizzare la torcia del telefono, ma può anche essere utilizzata in alcune modalità sportive, in quanto la torcia può lampeggiare o pulsare durante una corsa in bicicletta. È presente anche una torcia per la visibilità della cadenza della corsa e una modalità torcia SOS. Anche in questo caso, però, probabilmente non si tratta di un problema.

Vincitore: È un pareggio. Dal momento che gli orologi sono praticamente identici dal punto di vista del fitness tracking, il risultato è troppo vicino per essere definito.

Garmin Fenix 7 vs Garmin Epix 2: Caratteristiche dello smartwatch

Garmin Fenix 7 vs Garmin Epix 2

Anche in questo caso, le cose sembrano molto simili. Quando gli orologi sono stati lanciati nella primavera del 2022, uno dei motivi addotti dagli sviluppatori Garmin per aggiungere il touchscreen ai dispositivi era quello di renderli più versatili come smartwatch. Se da un lato il touchscreen facilita lo zoom su un punto della mappa durante le escursioni, dall’altro rende più semplice scorrere un testo quando si è in movimento.

Entrambi gli orologi sono dotati di tutte le funzioni smartwatch che ci si aspetta: Garmin Pay per effettuare pagamenti contactless dal polso, archiviazione musicale fino a 2.000 brani, notifiche dello smartphone e notifiche di chiamate e messaggi. A differenza del Garmin Venu 2, nessuno dei due orologi è dotato di microfono, anche se si pensa che ciò sia dovuto agli standard di impermeabilità degli orologi di fascia più alta.

Vincitore: È un pareggio.

Garmin Fenix 7 vs Garmin Epix 2: Verdetto

Quindi, quale dovreste comprare? Come avrete probabilmente notato se siete arrivati fin qui, questi due orologi sono terribilmente simili. Garmin stessa ha dichiarato che il Fenix 7 è progettato per gli atleti «d’élite», mentre l’Epix è più adatto a chi si allena in palestra. La scelta dipende dalla frequenza con cui si desidera ricaricare l’orologio e dalla resistenza di cui si ha bisogno.

Se state per partire per un’avventura di più giorni, dove potreste arrampicarvi su pareti rocciose, probabilmente vorrete la durata della batteria e lo schermo in zaffiro della linea Fenix 7. Se vi state allenando per una maratona e non vi dispiace ricaricare l’orologio una volta alla settimana, l’Epix sarà perfetto al vostro polso e durerà sicuramente più a lungo dell’Apple Watch 7 in termini di durata della batteria.

Entrambi sono eccellenti smartwatch di alta gamma, con caratteristiche pressoché identiche.